Il Tavagnacco ha voglia di tornare a vincere subito

Il Tavagnacco ha voglia di tornare a vincere subito

Dopo il passo falso in casa con la Res Roma, l’Upc ha la possibilità di riscattarsi in Coppa Italia contro il Brescia. Le parole di Di Filippo, Ferroli e Camporese

Commenta per primo!

Un incidente di percorso. Nel processo di crescita del Tavagnacco, una battuta d’arresto, dopo sette risultati utili consecutivi, ci può stare. Peccato sia arrivato nel momento clou della stagione (sconfitta per 0 a 1, in casa, contro la Res Roma). La possibilità per riscattarsi, però, c’è subito, visto che mercoledì 20 aprile, alle 15, le friulane torneranno in campo a Brescia per giocarsi l’accesso alla semifinale di Coppa Italia.

Non nasconde l’amarezza del momento l’allenatrice dell’Upc, Sara Di Filippo. «Come all’andata, non abbiamo disputato una buona gara – racconta nel post partita –. Abbiamo avuto tante occasioni ma non siamo riuscite a fare gol. Loro con un tiro hanno portato a casa i 3 punti. Anche questo è il calcio. Non mi è piaciuto l’approccio alla gara delle ragazze – aggiunge – troppo molle in tutti i reparti. La Roma aveva bisogno di punti e sul campo ha dimostrato di avere più voglia di noi».
Di Filippo sprona comunque le sue giocatrici: «Nessun dramma: recuperiamo le idee e andiamo ad affrontare questo quarto di finale con la cattiveria necessaria».

Serena Ferroli, portiere, all’esordio in campionato, a fatica riesce a contenere la gioia. «Fa piacere aver esordito con il Tavagnacco, ma c’è comunque un grande dispiacere per il risultato finale. Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara e non siamo state capaci di fare il Tavagnacco. Dobbiamo ritrovarci al più presto e guardare avanti».
Una delle senatrici della squadra, Elisa Camporese, assicura che il gruppo è unito: «Vogliamo riscattarci quanto prima, speriamo già contro il Brescia – dice la centrocampista veneta –. La squadra ha giocato al di sotto delle sue potenzialità: ammettiamo le nostre colpe e guardiamo avanti. Purtroppo non abbiamo affrontato la partita con la Roma con la giusta determinazione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy