Tavagnacco: Chiamata in Nazionale per Benedetti

Tavagnacco: Chiamata in Nazionale per Benedetti

L’attaccante della Primavera gialloblu è tra le convocate per il primo raduno della Nazionale Under 16 Femminile

Commenta per primo!

La Nazionale Under 16 Femminile comincia a fare sul serio. Dopo i quattro stage di selezione, dal 10 al 13 gennaio, il Centro Tecnico Federale di Coverciano ospiterà il primo raduno ufficiale dell’ultima nata tra le Nazionali giovanili.
Tra le convocate c’è anche una promessa dell’Upc Tavagnacco: si tratta di Veronica Benedetti, che si sta mettendo in mostra nel Campionato Primavera con la casacca gialloblu.
L’attaccante classe 2000, originaria di Muzzana del Turgnano, dovrà essere, entro domenica 10 gennaio alle 20, nel Centro tecnico federale di Coverciano, per una due giorni di test e allenamenti che si protrarranno fino al primo pomeriggio di mercoledì 13 gennaio.

Grande la soddisfazione della società friulana, come hanno rimarcato il direttore sportivo Glauco Di Benedetto e il responsabile del settore giovanile, Francesco Pravisani.
«Benedetti – ha chiarito Di Benedetto – è una ragazza di belle speranze che sta maturando nel vivaio dell’Upc Tavagnacco. Siamo contenti per questa chiamata in Nazionale, che la farà sicuramente crescere aumentando il suo bagaglio di esperienza».

Chi conosce molto bene Veronica Benedetti, è il suo mister, Francesco Pravisani. «La convocazione dimostra la bontà del progetto che stiamo portando avanti con le giovani del Tavagnacco. Benedetti, in particolare – aggiunge – è una ragazza dotata che ha grandi margini di miglioramento. Possiede un buon tiro sia con il piede destro che con il sinistro, e ha una potenza fuori dal comune per la sua età: quando parte è difficile fermarla, è un vero e proprio ariete che si incunea nelle difese avversarie. Se continuerà a lavorare duro – conclude – potrà raggiungere traguardi importanti».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy