Tavagnacco ko col Verona

Tavagnacco ko col Verona

3 a 1 il risultato finale allo stadio Olivieri

di Redazione

Il Tavagnacco esce sconfitto dal campo dell’Hellas Verona con il risultato di 3 a 1. A segno, per le friulane, il capitano Camporese, che nel primo tempo ha illuso trovando la rete del pareggio. Le ragazze di mister Rossi non riescono così a replicare la bella vittoria di 7 giorni fa, sullo stesso campo di gioco, contro il Chievo Verona, e restano “inchiodate” a 11 punti in classifica.

Primo tempo divertente, con il Tavagnacco che si fa preferire nell’arco dei 45 minuti. A passare in vantaggio è però l’Hellas Verona, al 6’, con Dupuy che si invola sulla destra, mette al centro il pallone che finisce sul tacco di Mascarello prima di sbattere sulla schiena di Bonassi e terminare in rete. Una carambola che costa cara al Tavagnacco. La reazione delle friulane, però, non si fa attendere e all’11’ è Camporese a rimettere in parità la partita. Il capitano gialloblu sfrutta al meglio un cross da calcio di punizione e insacca di testa. Al 22’ ancora Tavagnacco in avanti con Erzen che tenta di spizzare di testa ma senza fortuna. Le friulane soffrono le incursioni di Nichele, mentre le scaligere faticano a contenere gli scambi tra Zuliani e Erzen. Al 29’ grande occasione per le padrone di casa, con Dupuy che si trova a tu per tu con Bonassi, ma l’estremo difensore del Tavagnacco si supera e salva il risultato. Al 32’ tiro centrale di Ferin, con l’attaccante friulana che poco dopo, al 36’, manca di un soffio la deviazione vincente su cross di Kollanen dalla sinistra. La finlandese si fa notare anche al 45’, ma Forcinella è attenta e blocca il suo tiro.

Nella ripresa parte meglio l’Hellas Verona. Dopo un tentativo di Erzen, al 15’ Giubilato impegna Bonassi con un gran tiro. Il portiere gialloblu nulla può un minuto dopo, al 16’, su Bardin, che da 20 metri insacca sotto l’incrocio. E’ il vantaggio delle padrone di casa. Il Tavagnacco preme alla ricerca del pareggio ma al 29’ subisce il contropiede del Verona, con Pasini che riesce a battere Bonassicon l’aiuto della traversa. Le friulane cercano di reagire, ma la difesa scaligera tiene. Al 41’ punizione dal limite per il Tavagnacco, con Mascarello che sfiora la traversa. Al 43’ Dupuy fa ballare la difesa gialloblu, con la sua conclusione che termina fuori. Dopo 4 minuti di recupero la partita termina insieme alle speranze delle friulane di raggiungere il pareggio.

Il Campionato si ferma di nuovo per dare spazio alla Coppa Italia. Il Tavagnacco giocherà l’8 dicembre a Bari prima di affrontare, allo stadio Friuli, la Juventus, domenica 16 dicembre.


HELLAS VERONA – UPC TAVAGNACCO 3-1
HELLAS VERONA: Forcinella, Molin, Veritti (Haršányová), Bardin, Rus, Dupuy, Meneghini, Pasini (Campesi), Nichele, Ambrosi, Manno. All. Di Filippo
UPC TAVAGNACCO: Bonassi, Frizza, Mella (Virgili), Mascarello, Kollanen, Ferin, Cecotti, Erzen, Zuliani (Del Stabile), Errico, Camporese. All. Rossi
ARBITRO: Rispoli (Locri)
MARCATORI: 6’ pt Bonassi (aut), 11’ pt Camporese, 16’ st Bardin, 29’ st Pasini
NOTE: ammonite Giubilato, Ambrosi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy