Tavagnacco: Le Under non giocano, vincono Giovanissime ed Esordienti

Tavagnacco: Le Under non giocano, vincono Giovanissime ed Esordienti

Partita sospesa per impraticabilità del campo per la Primavera del Tavagnacco. Le Giovanissime battono il Valnatisone, mentre le Esordienti vincono contro il Donatello e perdono contro l’Ancona

Commenta per primo!

UNDER
La Primavera dell’Upc Tavagnacco viene fermata dall’irregolarità del campo di gioco. Porte con misure inferiori a quelle previste dal regolamento e condizioni pessime del terreno di gioco, hanno costretto a sospendere la partita in programma tra le ragazze allenate da Francesco Pravisani e l’Ac Rubano per impraticabilità di campo. Probabile una vittoria a tavolino per la società friulana, che ha lamentano un trattamento poco consono da parte dei vertici della società padovana.
Nei prossimi giorni, dal 26 al 28 marzo, le calciatrici gialloblu saranno impegnate nel Memorial Gallini a Pordenone.

GIOVANISSIME
E’ ripreso il cammino delle Giovanissime di mister Iacuzzi nel Campionato provinciale. I tre punti conquistati contro il Valnatisone consentono di muovere una classifica rimasta ferma a 12 punti per troppo tempo.
La supremazia territoriale del Tavagnacco, nel primo tempo, è indiscutibile, ma il risultato non si sblocca. Nella ripresa il Valnatisone passa in vantaggio su calcio di rigore: è l’episodio che sveglia le Giovanissime del Tavagnacco, che nel giro di pochi minuti ribaltano la situazione, chiudendo la partita sul punteggio di 2 a 1. Un solo brivido sul finire del secondo tempo per un calcio di rigore concesso ma non trasformato dal Valnatisone.
«Nonostante l’impegno delle ragazze, oggi non ho visto il bel gioco – dichiara Gianni Iacuzzi al termine del match – che ci ha caratterizzato negli ultimi tempi. Ci aspetta un periodo molto denso di impegni e dobbiamo cercare di essere più costanti nel rendimento e concretizzare al massimo le occasioni che si presentano, per non vanificare gli sforzi fatti sino a oggi».

ESORDIENTI
Vittoria anche per le Esordienti di Barbara Lesa. Nel recupero di campionato, giovedì, le giovani gialloblu hanno battuto per 3 a 2 il Donatello (merito della vittoria per 1 a 0 nel primo tempo con gol di Pinatti, e dei pareggi per 0 a 0 negli altri due tempi).
Le Esordienti sono tornate in campo domenica, perdendo per 3 a 1 contro l’Ancona (sconfitta per 3 a 0 nel primo tempo, pareggio per 1 a 1 con rete di Leonarduzzi nel secondo tempo, sconfitta per 5 a 0 nel terzo tempo).
«Nonostante il risultato – chiarisce Barbara Lesa – abbiamo disputato una buona prova contro una squadra molto competitiva. D’altronde in questo girone nessuna partita sarà facile e ci sarà da lottare. Questo, però, ci permetterà anche di imparare e crescere molto».
Da segnalare che attualmente le Esordienti non dispongono di un portiere di ruolo, e quindi alcune ragazze, con grande disponibilità, si alternato in porta. «L’esperienza non è molta – chiude Lesa – ma si comportano comunque molto bene».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy