Tavagnacco: Moroso è già carico in vista della prossima stagione

Tavagnacco: Moroso è già carico in vista della prossima stagione

Il presidente, soddisfatto dall’ultima stagione, ringrazia tutti: calciatrici, staff e dirigenti. E non scioglie le riserve sul futuro di Cassia

Commenta per primo!

«Una stagione altalenante ma, proprio per questo, ricca di emozioni». Il presidente dell’Upc Tavagnacco, Roberto Moroso, traccia un primo bilancio al termine del campionato di serie A femminile, il quindicesimo consecutivo nella massima serie per la compagine friulana. «Abbiamo disputato delle ottime partite contro le ‘grandi’ del torneo, mentre abbiamo faticato più del dovuto contro le cosiddette ‘piccole’. Comunque sono contento per la stagione appena conclusa, e mi è piaciuto molto l’atteggiamento delle ragazze durante l’ultima partita: hanno saputo trovare grinta e determinazione fino alla fine».
A questo proposito il presidente ci ha tenuto a ringraziare tutte le sue calciatrici e i componenti dello staff tecnico, oltre, ovviamente, ai dirigenti della società. «Un grazie anche al nostro pubblico, che nell’ultimo match casalingo ha riempito lo stadio, emozionandomi».

La squadra ha chiuso al quinto posto in classifica con 41 punti. Un campionato cominciato con Sara Di Filippo in panchina, e terminato (per gli ultimi tre incontri) con Amedeo Cassia. Proprio il futuro del mister di Cervignano è ancora da decidere: «Mi prendo una settimana di pausa per poi ripartire e programmare la prossima stagione – assicura Moroso –. Parleremo con il mister e capiremo cosa fare. Ci stiamo già occupando della costruzione della nuova squadra, cercando di apportare i correttivi necessari». Nulla, quindi, è ancora stato deciso per il futuro della panchina gialloblu. Di certo, per ora, c’è il fatto che, anche nel prossimo campionato, a supportare l’Upc Tavagnacco, ci sarà lo sponsor Megavision, come conferma Moroso. «Abbiamo trovato in Domenico Bonanni, ad di Megavision, una persona non solo generosa, ma appassionata di calcio femminile. Una dimostrazione in più del fatto che chi si avvicina al calcio in rosa poi difficilmente se ne distacca».

Le vacanze, per le ragazze del Tavagnacco, sono già cominciate. Martedì c’è stato l’ultimo allenamento e la squadra si ritroverà ad agosto per iniziare la preparazione. Chi, invece, dovrà ancora scendere in campo è la Primavera, impegnata a metà giugno nella fase nazionale del torneo Under 19. «Quest’anno il vivaio ci ha dato grandi soddisfazioni – chiude Moroso – confermando la validità del nostro progetto e gettando le basi per un futuro florido della società».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy