Tavagnacco, sfida al vertice con il Verona

Tavagnacco, sfida al vertice con il Verona

Commenta per primo!

In Friuli arrivano le campionesse d’Italia del Verona. Sabato 7 novembre, per la terza giornata del Campionato di serie A femminile, al Comunale di via Tolmezzo, alle 14.30, l’Upc Graphistudio Tavagnacco affronterà l’Agsm Verona.
La squadra di casa, galvanizzata dalla vittoria esterna sul campo della Fiorentina, punta a fermare la capolista (6 i punti in classifica delle scaligere, 4 quelli delle friulane), tentando così di riequilibrare il bilancio tra vittorie e sconfitte (18 a 10 a favore delle venete).

«Questa settimana, i primi due allenamenti sono andati bene – afferma l’allenatrice dell’Upc, Sara Di Filippo – meno positiva è stata la seduta di giovedì. E questo mi ha fatto sorgere qualche pensiero. Il nostro obiettivo è ripartire dall’ottima prestazione di Firenze, sperando di trovare continuità contro il Verona. La partita sarà certamente difficile – assicura – ancor di più della trasferta di Firenze, in quanto il Verona dispone di individualità con grande esperienza che possono fare la differenza. Mi auguro che le ragazze abbiano acquisito una maggiore consapevolezza dopo il successo di Firenze».

Per la partita, le gialloblu, dovranno rinunciare a Francesca Blasoni per un problema alla caviglia affiorato durante l’ultimo allenamento. Per il Verona, non saranno della partita le infortunate Kur Larsen e Marconi, mentre Claudia Squizzato sarà squalificata. In dubbio anche Melania Gabbiadini.
Sul fronte ex, sono quattro le atlete in forza al Tavagnacco che in passato hanno indossato la maglia del Verona: Elisa Camporese, Alessia Tuttino, Alice Parisi e Paola Brumana. Una sola ex nel Verona, Tatiana Bonetti.

Ad arbitrare l’incontro sarà Fabian Brognati di Ferrara (gli assistenti saranno Enrico Robazza di Gorizia e Alberto Scarpa di Monfalcone).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy