UPc Tavagnacco: La Parisi protagonista con l’Italia

UPc Tavagnacco: La Parisi protagonista con l’Italia

Commenta per primo!

La Nazionale femminile di Antonio Cabrini vince e convince. Contro la Georgia, l’avventura verso l’Europeo 2017, comincia con una netta vittoria per 6 a 1 sul campo di La Spezia. Una partita che ha visto il ritorno in Azzurro, dopo due anni di assenza, di Alice Parisi, uno dei punti fermi del centrocampo dell’Upc Tavagnacco.

«Dopo due anni di assenza – racconta Parisi il giorno dopo la vittoria contro la Georgia – tornare in Nazionale è stata senza dubbio un’esperienza positiva, che mi ha fatto un certo effetto. Il gruppo è valido: sono convinta che potrà fare bene anche in futuro». Il prossimo appuntamento, per le ragazze di mister Cabrini, sarà il 24 ottobre a Cesena contro la rivale più qualificata del Girone di qualificazione, ovvero la Svizzera. Parisi conta di esserci. Nel frattempo la testa della numero 8 del Tavagnacco è già proiettata all’inizio della stagione. «Passando da 14 a 12 squadre – commenta facendo riferimento alle prime giornate di Campionato, che vedranno la Graphistudio impegnata contro Fiorentina e Verona – ci saranno sempre meno partite scontate e sempre più sfide complicate. Nessuno parte favorito».

Parisi, che nella sua carriera ha già messo in bacheca uno scudetto, due Coppe Italia ed una Supercoppa, conta di potersi levare ancora qualche soddisfazione con la maglia del Tavagnacco. «La squadra è buona e sicuramente ha le sue carte da giocare – assicura –. Ormai lavoriamo da più di un anno con mister Di Filippo e il rodaggio è già stato fatto, e questo è sicuramente un passo in avanti. Il mio obiettivo personale è quello di fare bene, e di far crescere una squadra formata da tante giovani. Sono certa di poter dare ancora il mio contributo». Fino a dicembre, però, Parisi avrà anche un altro impegno oltre al calcio: dovrà pensare alla tesi in scienze infermieristiche, che conta di discutere entro fine anno. In bocca al lupo!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy