A Monza finisce 6-3, è retrocessione per il Pordenone

A Monza finisce 6-3, è retrocessione per il Pordenone

Commenta per primo!

Ha dell’incredibile quello che è successo oggi pomeriggio al Brianteo nella gara di ritorno dei playout tra Monza e Pordenone. 6-3 il risultato finale, al termine di una partita pirotecnica in cui è successo di tutto. In vantaggio di due reti dopo venti minuti i neroverdi di Rossitto si sono fatti prima raggiungere poi superare da un orgoglioso Monza. In 7 minuti la squadra di casa ha ribaltato il risultato da 2-3 (il Pordenone era ripassato in vantaggio con Maccan)a 6-3. Ora al Pordenone, retrocesso sul campo, non resta che sperare in un ripescaggio altrimenti sarà serie D. Sarà interessante capire il futuro di Lovisa, presidente dei ramarri, che aveva dichiarato in settimana di non sentirsi in grado di proseguire in caso di retrocessione. Staremo a vedere.

Monza (4-3-1-2): De Lucia; D’Ambrosio, Martinez, De Bode, Pugliese;  Asante, Uliano (64′ Conti); Pessina; Cojocnean, Torri (63′ Bernasconi), Carbonaro (83′ Grandi). A disp: Chimini, Lucarini, Acampora, Conti, Gaeta, Bernasconi, Grandi. All. Pea

Pordenone (3-5-2): Maniero; Ferrani, Fissore, Rosania; Mattielig, A.Migliorini, Paladin (65′ Bjelanovic), Maracchi, Buratto (53′ Gatto); Franchini (59′ Ravasi), Maccan. A disp: Bazzichetto, Placido, Migliorini G., Bertolucci, Gatto, Ravasi, Bjelanovic. All. Rossitto

Marcatori: 8′ Paladin (P), 20′ De Bode (aut, M), 30′ Torri (M), 33′ Pessina (M), 70′ Maccan (P), 71′ Bernasconi (M), 74′ Pessina (rig, M), 76′ Bernasconi (M), 78′ Bernasconi (M)

Ammoniti: Paladin (P), Rosania (P), Franchini (P), Maracchi (P), D’Ambrosio (M), Maccan (P), Ferrani (P)

Espulso: 88′ De Lucia (M)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy