Accordo tra Tavagnacco e Deportivo Junior

Accordo tra Tavagnacco e Deportivo Junior

L’Upc apre al settore maschile allacciando una partnership con un’altra società del territorio per garantire un futuro in loco ai giovani calciatori del Deportivo

Commenta per primo!

L’Upc Tavagnacco apre al calcio maschile. Lo fa partendo dal settore giovanile, stringendo un’alleanza con un’altra soci età della zona, l’Asd Deportivo Junior. Nei giorni scorsi le due società, rappresentate dai due presidenti, Roberto Moroso e Gianluca Baggio, hanno sottoscritto la lettera di intenti.

L’obiettivo è quello di creare nell’ambito comunale di Tavagnacco ‘un centro calcistico d’eccellenza sia nel settore maschile che femminile’, oltre che per organizzare al meglio l’utilizzo delle strutture esistenti sul territorio comunale (i campi di Colugna e Tavagnacco in particolare).
Nel documento sottoscritto da Moroso e Baggio c’è l’impegno del Deportivo Junior a far crescere i giovani calciatori fino alle categorie Allievi e Juniores, per poi cederli all’Upc Tavagnacco, con l’obiettivo di dar vita, in futuro, a categorie superiori (3^ e successive). Nel contempo il Deportivo Junior si impegna a indirizzare le proprie tesserate verso il Tavagnacco.

«Abbiamo un obiettivo comune – ha affermato Baggio – che è quello di dare a Tavagnacco anche una rappresentativa maschile di un certo livello. Per questo abbiamo voluto unire l’eccellenza di una società ‘al femminile’ come l’Upc Tavagnacco con l’esperienza del Deportivo Junior. In questo modo potremo garantire uno sbocco locale ai ragazzini appassionati di calcio».
Fino a oggi il Deportivo faceva crescere i ragazzi fino alla categoria Juniores, per poi doverli cedere ad altre squadre. In un prossimo futuro però, grazie all’accordo, i giovani più promettenti potranno restare a Tavagnacco e giocare a calcio anche nelle categorie superiori. «Le famiglie – conclude Baggio – devono sapere che i ragazzini che giocano nel Deportivo Junior avranno una prospettiva di crescita in loco. Siamo convinti di aver fatto la cosa migliore per riempire un vuoto che, a Tavagnacco, durava da troppo tempo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy