Al via il ‘torneo Stefano Marangone’

Al via il ‘torneo Stefano Marangone’

Sembra passato poco tempo da quando nel 2011 un amico di Stefano Marangone, con l’aiuto fondamentale di Alessandro Calori per allestire le Stelle Bianconere e di Gianluca Birtig per le Glorie Alabardate, pensò di organizzare un evento che spingesse Stefano ad uscire di casa dopo molti anni di malattia totalmente invalidante e ‘clausura’ volontaria e che permettesse di raccogliere fondi vitali, coinvolgendo altri amici calciatori per maglie e cimeli da mettere all’asta per consentire a un disabile grave, quale Stefano è da 13 anni, di poter essere assistito al proprio domicilio, tra il calore dei propri cari, i costi di questa assistenza infatti, come si può immaginare, sono elevatissimi.

Abbiamo ancora nella memoria le emozioni della serata dell’anno scorso, con Stelle Bianconere, Frecce Tricolori e tantissima gente a riempire e scaldare il “Franco Beltrame” di Mortegliano ed è con grande piacere che con il presente Comunicato vi sveleremo le tante novità per il 2015 e una delle certezze, che è proprio l’avere ormai stabilito Mortegliano, dove il Lavarian Mortean ci ha dato la massima disponibilità e accoglienza, come seconda casa ufficiale di Stefano.
Le date

Mercoledì 20 maggio, ore 11.30. Conferenza stampa di presentazione presso la sala Aiace del Comune di Udine, patrocinatore di questa edizione, alla presenza di Stefano e Paola Marangone, del sindaco Furio Honsell, dell’assessore Alessandro Venanzi e di un testimonial delle Stelle;
Martedì 2 giugno, ore 14. Fischio d’inizio del 1° Torneo Open;
Mercoledì 3 giugno, ore 19. Fischio d’inizio del 5° Derby. Ore 20.45, circa, inizio dell’asta delle maglie e dei cimeli.

La novità principale: l’evento raddoppia.
Il 1° Torneo Open pro Stefano
Come avete potuto leggere nell’oggetto quest’anno abbiamo organizzato anche un torneo open il 2 giugno dalle ore 14. Possono iscriversi squadre composte da tesserati o semplici amatori. E’ sufficiente presentare un minimo di 8 giocatori (7 più il portiere) entro il 29 maggio e versare la quota di partecipazione il giorno del torneo (10€ a giocatore).

Ogni iscritto riceverà una maglietta dell’evento e l’intero ricavato, come per ogni altra voce di entrata, verrà devoluto al Comitato Marangone, del quale Paola Ecoretti, moglie di Stefano, è presidentessa e tesoriera unica. Per loro desiderio parte del ricavato verrà devoluto al Comitato 16 Novembre.

I vincitori verranno premiati dalle Stelle la sera dopo.
Il nuovo sito
Per le iscrizioni al torneo, per le informazioni aggiornate, per l’archivio degli eventi passati, per le foto, per i dettagli sul torneo e sulla partita delle stelle, per i contatti, oltre alla solita pagina Facebook “Il calcio di una volta” da questa mattina è online il sito www.stefanomarangone.com frutto di un lavoro meticoloso e appassionato di un prezioso collaboratore e amico del Comitato Marangone.
Il 5° Derby
Ogni anno aumentano le difficoltà a causa delle tante iniziative simili e concomitanti sul piano nazionale e, nel caso dei campioni in attività, per gli impegni di club e nazionali. Come ogni anno alcuni amici affezionati non potranno esserci e nuovi amici invece esordiranno.

Quest’anno gli avversari delle Stelle Bianconere (allenate da Mister Giacomini) saranno gli All Stars Amici di Stefano (allenate da Mister Tesser), una squadra formata da una selezione di Glorie Alabardate, protagoniste delle prime tre edizioni, e altri sportivi, calciatori e amici che in questi anni sono stati vicini alla nostra iniziativa capitanati dal campionissimo Dejan Stankovic e arricchita, salvo imprevisti, da sportivi e ospiti d’onore come Barreto e Padelli del Torino, dall’ex pugile Stefano Zoff, dal cestista Giacomo Galanda, dal centauro Edi Orioli, dal maggiore Centioni dell’Aeronautica Militare, ex Frecce Tricolori e tanti altri con i quali stiamo definendo la presenza.

Un po’ di nomi anche delle Stelle Bianconere, tra certi e presenti salvo impegni imprevisti di club, nazionale o professionali (che tra gli altri quest’anno ‘purtroppo’ ci privano di David Pizarro e Zeljko Brkic per le nazionali, e di Dusan Basta e mister Trombetta per la finale di Coppa Italia): Balbo, Bertotto, Brunner, Calori, Cinello, De Agostini, Fanna, Louhenapessy, Marino, Miano, Pellegrini, Poggi, Walem più il ritorno di Felipe e l’esordio di Samir Handanovic, per lui sarebbe un esordio solo nell’evento perché l’amicizia personale con Stefano è ormai di vecchia data.
L’asta
Come di consueto al termine della partita tutte le maglie utilizzate dalle squadre verranno battute all’asta unitamente ai cimeli che anche quest’anno verranno forniti allo scopo.

Il banditore/presentatore delle scorse edizioni Alessandro Pomarè quest’anno passerà il microfono alla giornalista Francesca Spangaro di Telefriuli e proverà a convincere mister Tesser a concedergli qualche minuto in campo con la formazione degli All Stars Amici di Stefano.

Ai ‘soliti’ generosi conferimenti da parte dei vari Pizarro, Felipe, Handanovic, Basta, Brkic, Inler e Di Natale quest’anno si aggiungeranno cimeli originali autografati provenienti anche dal Milan tramite il dott. Adriano Galliani, che in occasione dell’ultima partita del Milan in città si è anche gentilmente prestato come testimonial, e dalla Juventus tramite mister Trombetta, sempre presente nei derby passati e ora facente parte dello staff tecnico campione d’Italia di Massimiliano Allegri.

Arriveranno particolari cimeli autografi creati per l’occasione anche dall’amico di Stefano e Paola Gianfelice Facchetti e da Leonardo, che due anni fa mandò da Parigi le maglie di Ibra e Thiago Silva per l’asta del 2013. La lista aggiornata dei cimeli verrà di volta in volta pubblicata sul sito e sulla pagina Facebook.
Ringraziamenti
Per il sostegno, la vicinanza, la manifestazione di disponibilità e i contributi concreti si parte da ognuno dei sopracitati per arrivare a ogni persona che è stata presente agli eventi passati e vorrà tornare a Mortegliano il 2 e 3 giugno prossimi, passando per tutti quelli che con i mezzi a propria disposizione hanno portato e porteranno a conoscenza di più persone possibili questa iniziativa.
Patrocinio
I disabili gravi del nostro Paese conoscono perfettamente la falsità delle promesse loro pronunciate nella maggior parte dei casi dalle figure politiche (e non solo) di volta in volta interpellate o intervenute negli ultimi anni. A maggior ragione il Comitato Marangone desidera ringraziare il Comune di Udine, il sindaco Honsell e l’assessore Venanzi per il patrocinio proposto l’anno scorso e mantenuto puntualmente con grande cordialità e disponibilità quest’anno.
Mortegliano
Nella sua ultima stagione da giocatore Stefano Marangone giocava qui. Qui è tornato in pubblico nel 2011. Qui lo fanno sentire a casa propria. L’ultimo ringraziamento, last but not least, va al comune di Mortegliano e a tutta la società del LavarianMortean, dai dirigenti, alla squadra e a tutti i volontari che si sono adoperati e si adoperano con splendida umanità alla riuscita dell’evento, se quest’anno la manifestazione raddoppia è perché queste persone hanno raddoppiato il proprio già eccezionale apporto.

La palla ora passa a tutti voi, ci vediamo alla conferenza stampa del 20 maggio in sala Ajace alle 11.30 e poi sul campo il 2 e il 3 giugno,

http://www.stefanomarangone.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy