Bertotto, Poggi e Rossitto “testimonial etici dello sport”

Bertotto, Poggi e Rossitto “testimonial etici dello sport”

Commenta per primo!

Valerio Bertotto, Paolo Poggi e Fabio Rossitto “testimonial etici dello sport “perché da Sepp Blatter sino al campionato carnico c’è un enorme bisogno di modelli comportamentali positivi per i giovani e gli adulti, genitori in primis”. Con queste motivazioni sono stati consegnati a Torreano dei riconoscimenti ai tre ex giocatori dell’Udinese a cura di Daniele Damele e Massimo Medves a nome delle associazioni Euretica, Friul Tomorrow, Vallimpiadi e AIDO. “Oggi il , Paolino e Fabio sono tutti e tre impegnati con i giovani dimostrando d’essere prima che dei campioni degli educatori che sanno quali sono i valori della vita e dello sport oggidì piuttosto assenti nei campi di calcio dei professionisti, ma anche dei giovani, dei dilettanti e degli amatori. Occorre ripartire da loro e da quanto dagli stessi propugnato”. Damele ha anche ricordato che “mister Rossitto ha portato i suoi giocatori al CRO di Aviano in visita ai malati oncologici alcuni mesi fa affermando che lì sì si vede chi soffre veramente e lotta duramente e che da loro va preso esempio nella vita e nei campi di gioco”.  È stato proposto che la FIGC tenga dei corsi periodici con questi e altri testimonial.

Alla conviviale erano presenti anche il sindaco di Torreano Roberto Sabbadini, il dirigente nazionale FIGC Alberto De Colle, Stefano Asquini di Novacivitas, l’artista di San Pietro al Natisone Giordano Zorzi e il giovane procuratore Marco Canciani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy