Calcio Friuli, Pordenone: Rossitto e Lovisa ‘per la città’

Calcio Friuli, Pordenone: Rossitto e Lovisa ‘per la città’

Festa a Pordenone per la conquista meritatissimo dei playout. Ora l’ultimo passo verso la salvezza si chiama Monza, intanto la domenica lascia sorrisi: «Una vittoria incredibile – afferma Rossitto – meritata e che dimostra la nostra mentalità. Nelle gare chiave noi ci siamo. Un successo da dedicare alla nostra gente, davvero fantastica. La città ci ha dato una marcia in più, il supporto dello stadio è stato determinante. La partita? Credo sia giusto il risultato».

Anche il presidente Lovisa esulta:  «Siamo riusciti a riportare la gente allo stadio. Ora andiamo a salvarci, perché se ce la facciamo poi ne vedremo delle belle in questo ambiente. Siamo stati grandi, col pubblico che ci ha sostenuto fino alla fine, ci ha dato coraggio. Sono contento anche per la città».

GOL: st 9’ Maracchi.
PORDENONE (3-5-2): Careri; Rosania, Ferrani, Fissore; Placido, Fortunato (st 14’ Mattielig), Migliorini Andrea, Maracchi, Bertolucci (st 25’ Ghinassi); Bjelanovic (st 21’ Franchini), Maccan. A disp.: Maniero, Buratto, Ravasi, Simic. All. Rossitto.
ALBINOLEFFE (5-3-1-1): Offredi; Salvi, Ondei (st 10’ Pesenti), Moi, Allievi, Anghileri; Girasole (st 19’ Bradaschia), Spinelli, Corradi (st 42’ Gazo); Silva Reis; Momentè. A disp.: Amadori, Cortinovis, Maietti, Bentley. All. Mangone.
ARBITRO: Illuzzi d Molfetta. Assistenti: Chiocchi di Foligno e Fraschetti di Perugia.
NOTE: al st 49’ allontanato per proteste il direttore sportivo dell’Albinoleffe Valoti. Ammoniti Girasole, Moi, Ghinassi, Spinelli, Rosania. Angoli 2-3. Campo in perfette condizioni. 2.300 spettatori. Recupero: pt 1’; st 6’.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy