Calcio Fvg: Il Caso Pro Gorizia tiene banco

Calcio Fvg: Il Caso Pro Gorizia tiene banco

Commenta per primo!

Come volevasi dimostrare l’ UFM grazie a una grande prova di Godeas ( già 11 gol per lui alla faccia delle critiche) sbanca Santa Croce e si candida come la favorita secondo noi numero uno al salto di categoria.Vittoria anche per l’ ISM GRADISCA che batte in casa la Gemonese in una sfida già molto delicata in chiave salvezza. Ottava vittoria consecutiva per la Juventina mentre sempre in Promozione continua il momento no di una Cormonese che paga una campagna acquisti pressochè inesistente.In prima non fa più notizia la sconfitta dell’ Isontina, nel girone invece C la Gradese mantiene la vetta dopo il pareggio casalingo con il Sistiana. In seconda categoria tiene banco il caso Pro Gorizia con l’ arbitro che dopo aver iniziato la gara con più di un’ ora di ritardo ha interrotto la gara a 15 minuti dalla fine per oscurità  con la Pro in vantaggio per 1 a 0. Premettiamo inanzitutto che l’ arbitro non avrebbe dovuto iniziare l’ incontro se ragionevolmente avesse potuto prevedere di non poterlo portare a termine( tra l’ altro i fari di Mossa non sono omologati) aggiungendo però che questi sono ” gli effetti collaterali” di disputare certi campionati non all’ altezza della storia della Pro. Al danno poi si aggiunge anche la beffa: tra ammonizioni ed infortuni la Pro ha pagato un prezzo molto alto, dovuto  all’ incompetenza e alla più totale approssimazione. Speriamo che la Federazione intervenga (abbiamo i nostri dubbi) affinchè non si verifichino altri episodi del genere che alla fine possono condizionare anche un’ intera stagione. (Friuligol.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy