Il mercato delle squadre regionali di Serie D

Il mercato delle squadre regionali di Serie D

Movimenti in corso per le squadre di Serie D regionali: la Sacilese questa settimana scioglierà alcuni nodi decisivi. Primo fra tutti quello societario, con la cordata croata che ha visitato gli impianti sul Livenza e che potrebbe farsi sotto con Presotto. I nuovi investitori potrebbero subentrare o anche solo affiancare la proprietà, ma solo a fine settimana si capiranno davvero le intenzioni, ovvero dopo l’incontro con la famiglia Presotto.
Una volta stabilito questo punto fondamentale si proseguirà: da scegliere il tecnico, con Rossitto che è un’idea che potrebbe anche materializzarsi se i programmi saranno di rilievo. L’alternativa si chiama Luca Lugnan, la scorsa stagione allenatore degli Allievi regionali dell’Ancona Udine.
Sistemati questi punti si passerà alla squadra dove, dopo le numerose partenze, servirà intervenire profondamente.

In casa Tamai, dopo che è partito il bomber Riccardo Zambon al Fontanafredda serve rinforzare il reparto. Il primo nome della lista è quello di Alessandro Righini del Lumignacco, mentre in mediana potrebbe arrivare Marco Minisini dal Pordenone.
In casa Triestina, come già detto, il ds Pinzin potrebbe portare da Pordenone, Zubin, Mattielig e Nichele.
Infine il Monfalcone:  confermato come tecnico Giuliano Zoratti, il primo colpo potrebbe essere Davide Diaw del Virtus Corno per rinforzare l’attacco, il reparto che necessita di maggiori attenzioni, dove Godeas non potrà reggere da solo gli impegni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy