Il Pordenone è punito solo da un rigore

Il Pordenone è punito solo da un rigore

Il Pordenone gioca bene e alla pari col Bassano, ma nella ripresa è punito da un rigore.

Commenta per primo!

Il Pordenone fa visita al Bassano: seconda contro terza, la bella favola della Lega Pro contro la favorita della figlia (già finalista l’anno scorso contro il Como).
E alla fine i neroverdi sono puniti solo da un episodio, un rigore peraltro contestato che segna la fine di una serie positiva di otto vittorie e un pari.

Ma nulla di sconfortante perché questa squadra c’è e i playoff riservano quattro posti.

Al 7′ Cross basso dalla destra, sbuca Buratto sul secondo palo che però calcia a lato.
Al 20′ la risposta del Pordenone. Percussione di Cattaneo e diagonale che si spegne sull’esterno della rete.
Al 41′ Falzerano salta Martin in area che lo stende, ma per l’arbitro è solo punizione dal limite: si chiude di fatto qui la prima frazione, molto tattica.

Nella ripresa il gioco non cambia: Pordenone che controlla le sfuriate del Basano, che però va a fasi alterne e non mette davvero mai in pericolo la porta di Tomei.
Al 65′ Falzerano serve Pietribiasi, tiro sul primo palo ma Tomei è attento.

Al 71′ l’episodio decisivo: fallo in area di Stefani su Bizzotto. Rigore per il Bassano. Misuraca dal dischetto non sbaglia e porta in vantaggio i giallorossi.

Inutile la reazione finale, non si arriva al pari che sarebbe stato anche giusto.

GOL: st 28′ Misuraca (rig.)

BASSANO VIRTUS (4-2-3-1): Rossi; D’Ambrosio, Martinelli, Bizzotto, Semenzato; Cenetti, Proietti (st 42′ Davì); Falzerano, Misuraca, Candido (st 20′ Piscitella); Pietribiasi. A disp.: Costa, Toninelli, Barison, Soprano, Gargiulo, Laurenti, Voltan, Momentè, Fabbro, Maistrello. All. Sottili.
PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Pasa, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Buratto (st 30′ Valente); Cattaneo (st 22′ Martignago); Berrettoni, Filippini. A disp.: De Toni, Ingegneri, Castelletto, Berardi, Talin, Ramadani, Cosner. All. Tedino.
ARBITRO: Mainardi di Bergamo. Assistenti: Loni di Cagliari e Argento di Palermo.
NOTE: al st 48′ espulso Filippini per doppia ammonizione. Ammoniti anche Berrettoni, Buratto, Mandorlini, Cenetti, Pederzoli. Angoli 3-4. Recupero: pt 2′; st 4′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy