Il Pordenone non si ferma più, 2-1 al Fano

Il Pordenone non si ferma più, 2-1 al Fano

Quarta vittoria consecutiva e primato in classifica (provvisorio) per i neroverdi di Tedino

Commenta per primo!

Quarta vittoria consecutiva e primato in classifica (provvisorio) per i neroverdi di Tedino. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio di Ingegneri di testa su punizione di Burrai, provvisorio 1-1 di Masini, definitivo 2-1 di Berrettoni su assist di Cattaneo.

Pordenone-Alma Juventus Fano 2-1 (FINALE)

GOL: pt 2′ Ingegneri, 21′ Masini, 23′ Berrettoni.

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Semenzato, Stefani, Ingegneri, De Agostini; Misuraca, Burrai, Suciu; Cattaneo (st 28′ Broh); Berrettoni (st 38′ Pietribiasi), Arma. A disp.: D’Arsiè, Azzi, Marchi, Martignago, Parodi, Raffini, Buratto, Gerbaudo. All. Tedino.
ALMA JUVENTUS FANO (3-5-1-1): Andrenacci; Ferrani, Zullo, Zigrossi; Lanini, Bellemo, Gualdi (st 24′ Schiavini), Gabbianelli (st 28′ Gucci), Taino; Borrelli; Masini (st 38′ Cazzola). A disp.: Menegatti, Di Nicola, Carotti, Favo, Sassaroli, Zupo, Camilloni. All. Cusatis.
ARBITRO: Provesi di Treviglio. Assistenti: Vono di Soverato e Cartaino di Pavia.
NOTE: ammoniti Ferrani, Stefani, Zigrossi. Angoli 7-5. Recupero: pt 0′; st 3′. 1.100 spettatori (440 abbonati) per un incasso complessivo di 9.724 euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy