Il Pordenone si ferma a Bassano

Il Pordenone si ferma a Bassano

La marcia del Pordenone di Tedino si interrompe a Bassano, 2-0 il risultato finale.

Commenta per primo!

La marcia del Pordenone di Tedino si interrompe a Bassano, 2-0 il risultato finale.Il Bassano si conferma bestia nera per i neroverdi. Le reti, nel secondo tempo, di Minesso e Fabbro. Partita molto equilibrata, con i ramarri molto pericolosi con Pietribiasi (gol negato da Bastianoni e da un fuorigioco dubbio) e Arma nella ripresa. Neroverdi di mister Tedino sempre primi in classifica con 16 punti.

Bassano Virtus-Pordenone 2-0 (FINALE)

GOL: st 3′ Minesso, 39′ Fabbro.

BASSANO VIRTUS (4-3-1-2): Bastianoni; Formiconi, Barison, Bizzotto, Crialese; Falzerano, Proietti, Laurenti (st 27′ Bianchi); Minesso (st 33′ Rantier); Fabbro, Grandolfo (st 44′ Pasini). A disp.: Piras, Cenetti, Maistrello, Candido, Tronco, Cavagna, Soprano, Bortot, Lancini. All. D’Angelo.
PORDENONE (4-3-3): Tomei; Semenzato, Stefani, Ingegneri, De Agostini; Misuraca, Burrai, Suciu (st 26′ Cattaneo); Berrettoni, Arma, Martignago (st 20′ Pietribiasi). A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Azzi, Marchi, Parodi, Broh, Raffini, Gerbaudo. All. Tedino.
ARBITRO: Mancini di Fermo. Assistenti: Trovatelli di Pistoia e Gnarra di Siena.
NOTE: ammoniti De Agostini, Stefani, Minesso, Ingegneri, Falzerano e Pietribiasi. Angoli 3-5. Recupero: pt 2′; st 5′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy