Il Pordenone torna…alle radici

Il Pordenone torna…alle radici

Visita a sorpresa dei Neroverdi alla Vitis Rauscedo: tutta la squadra presente!

Commenta per primo!

Alle radici… del Pordenone Calcio. Stamane una delegazione della Prima squadra neroverde (giocatori e staff tecnico), reduce dall’impresa di Reggio Emilia (vittoria per 4-1), ha fatto visita (a sorpresa) alla Vitis Rauscedo, azienda della famiglia del presidente Mauro Lovisa, realtà di rilevanza mondiale nella produzione delle barbatelle con sede a Rauscedo, frazione di San Giorgio della Richinvelda (Pn).

«Non mi aspettavo oggi questa visita. Mi ha fatto veramente piacere», commenta il presidente. Che ha così condotto i ramarri alla scoperta dell’attività di famiglia: «Vedere come funziona la macchina lavorativa, interamente manuale, e vedere “in azione” i nostri operai, sul pezzo già dal mattino presto, che con grande professionalità e precisione svolgono il proprio compito, ritengo sia un arricchimento per i nostri ragazzi, privilegiati in quanto possono giocare a calcio da professionisti. Ragazzi molto seri, va sottolineato, che stanno facendo uno splendido percorso e di cui andare orgogliosi». La visita ha suscitato grande interesse e curiosità nei giocatori, colpiti dalla grande organizzazione e cura del particolare.

Era presente alla Vitis anche il presidente onorario Giampaolo Zuzzi: prossimamente la Prima squadra farà visita anche alla sua (storica) azienda, il Molino di Pordenone. In agenda anche un incontro da Assiteca Agricoltura, il cui amministratore è Maurizio Orenti, socio del Pordenone Calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy