Il punto sulla Serie D, alabarda in crisi

Il punto sulla Serie D, alabarda in crisi

Commenta per primo!

Dodicesima giornata con risultati alterni con due successi, due pareggi ed un ko per le nostre cinque regionali per una classifica molto corta. Il Tamaibatte in modo chiaro il Montebelluna, colpo esterno del Kras a Mezzocorona, pari del Fontanafreddacon l’Altovicentino, e della Triestina con l’Union Pro, perde la Sacilese in trasferta. La gara di cartello di giornata si giocava al Tognon fra il Fontanafredda e l’Altovicentino ed i ragazzi di mister De Pieri con una gara coriacea e determinata fermano la capolista sull’1-1. Primo tempo con buone occasioni per gli ospiti ma i rossoneri si difendono bene e provano a colpire la squadra vicentina. La gara si sblocca al 5’ della ripresa con un bel gol di Giglio di testa  e poco dopo viene espulso Florean per i pordenonesi per una ginocchiata che l’arbitro ha sanzionato in modo troppo severo. Ma i rossoneri non demordono e  l’ingresso di Grotto (nella foto) porta forza e vivacità e proprio il neo entrato al 15’ trova il gol del pari meritato e nel finale sfiora anche l’impresa con un azione di contropiede. Al fischio finale è festa al Tognon con i rossoneri  a metà graduatoria, che anche in questa gara hanno schierato ben sei fuori quota che si sono ben espressi con il portiere 1996 Vicario in evidenza. Vittoria netta del Tamai sul Montebelluna 4-0 con una prova di sostanza e carattere.  Il primo gol arriva al 19’ con Zambon e poco dopo al 25’ Federico Furlan potrebbe raddoppiare su rigore ma il portiere ospite Rigo devia la sua conclusione.  Il tiro dal dischetto non muta però l’andamento dell’incontro e Zambon ad inizio ripresa firma il 2-0,  al 16’ Petris sigla la terza marcatura di giornata e per chiudere in bellezza Ferico Furlan cala il poker nel secondo penalty riscattando l’errore della prima frazione. Squadra di mister De Agostini, che sale in sesta posizione e punta afinire bene l’anno. L’altro successo di giornata è il colpo esterno del Kras a Mezzocorona 1-2 in uno scontro diretto importante. I biancorossi guidati dalla coppia Gulic e Bombac dopo l’esonero di mister Arcaba, offrono una prestazione gagliarda e respira in graduatoria. Il vantaggio carsolino arriva nella ripresa con Ranic al 24’ servito da Maio, e sfiorano ilraddoppio ma al 41’ arriva il pari trentino con Caridi su punizione . Al 44’ il gol del giovane Tawgui un tiro al volo di destro che regala i tre punti che valgono la seconda vittoria in campionato.  L’Unione Triestina pareggia 0-0 in casa con l’Union Pro un pari che non muta la classifica deficitaria degli alabardati che si portano a 5 punti. Alabarda che prova a spingere e si rendepericolosa con Milicevic e Proia ma un po’ di imprecisione ed una difesa ospite attenta  lasciano invariata la situazione. Nella ripresa gli ingressi di Pontrelli e soprattutto Clara danno più incisività ma il risultato non cambia e finisce senza reti. L’unica sconfitta du giornata è della Sacilese che perde 1-0 con l’Arzignanochiampo decide un gol di Trinchieri  ad inizio ripresa.  Gara equilibrata con occasioni da ambol e parti, per i biancorossi sfiorano la rete Spagnoli e Manucci ma al 4’ del secondo tempo  Trinchieri con un destro potente in area realizza l’1-0. Squadra di Zironelli che cerca il pari ma risultato non cambia, ed è la seconda sconfitta di fila ed in classifica viene scavalcata dall’Union Ripa ed i cugini del Tamai si avvicinano.

(Friulgol.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy