Il Tavagnacco saluta la Coppa Italia

Il Tavagnacco saluta la Coppa Italia

Netta sconfitta per 4 a 0 contro il Brescia. L’UPC Tavagnacco resta in partita meno di un tempo

Commenta per primo!

Finisce a Brescia l’avventura in Coppa Italia del Tavagnacco, sconfitto per 4 a 0 sul campo di Mompiano nei quarti di finale. Le reti di Sabatino (doppietta per lei, al 32’ del primo tempo e della ripresa) e di Girelli (doppietta anche per lei, al 37’ del primo tempo e al 38’ della ripresa). L’Upc resta in partita solo per i primi venticinque minuti.

Il match comincia con il Brescia in avanti. Le prime conclusioni verso la porta del Tavagnacco portano la firma della numero 24, Mele. Al 10’ si vedono in avanti le friulane, con uno scambio al limite dell’area tra Parisi e Clelland: la scozzese fa partire un tiro che finisce in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Il Tavagnacco appare più deciso in campo e comincia a macinare gioco. Al 16’ tiro centrale di Serturini, a cui risponde, al 20’ Parisi con una conclusione potente ma centrale. Al 25’ doppia occasione per Sabatino, che per due volte impegna Penzo da distanza ravvicinata.
Il Brescia cresce e al 32’ un lancio di 40 metri di Girelli imbecca Sabatino che supera Penzo con un bel colpo sotto. E’ il vantaggio delle padrone di casa. La reazione del Tavagnacco è affidata a Sardu, che al 36’ si lancia sulla destra, fa partire un cross su cui Camporese non arriva per un soffio. Passa un minuto e il Brescia raddoppia: Sabatino ruba palla a Filippozzi sulla trequarti, si invola verso la porta e anziché tirare, passa al centro a Girelli, che a porta vuota insacca.
Al 40’ il Tavagnacco potrebbe accorciare le distanze con Zuliani, ma Ceasar è reattiva e devia in angolo.

La ripresa si apre con il Brescia subito pericoloso: al 1’ Girelli colpisce il palo di testa su cross dalla destra. Al 10’ è Sardu a tentare una reazione, ma sul capovolgimento di fronte, ancora Sabatino, costringe Penzo agli straordinari in uscita. Al 23’ è Clelland a rendersi pericolosa, ma la sua conclusione sfiora la traversa. Il Brescia chiude i conti al 32’ con uno scambio tra Girelli e Sabatino, con quest’ultima che supera Penzo con un preciso rasoterra. Il Tavagnacco cerca il gol della bandiera al 38’ con Parisi, ma Ceasar è attenta. Al 38’ arriva anche il quarto gol delle padrone di casa, con la doppietta di Girelli lanciata a rete da Williams.

Seconda sconfitta in quattro giorni per il Tavagnacco, che ora è chiamato a una reazione, sabato in Campionato contro il Bari. 

BRESCIA – UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO 4 – 0
BRESCIA: Ceasar, Gama (Ghisi), D’Adda, Linari, Serturini (Lenzini), Rosucci, Rosucci, Alborghetti, Williams, Mele (Eusebio), Sabatino, Girelli. All. Bertolini
UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Penzo, De Val, Martinelli, Frizza (Paroni), Parisi, Clelland, Sardu (Dri), Camporese, Zuliani (Del Stabile), Tuttino, Filippozzi. All. Di Filippo
RETI: 32’ pt Sabatino, 37’ Girelli, 32’ st Sabatino, al 38′ Girelli
NOTE: ammonite De Val, Gama, Filippozzi
ARBITRO: Modesto di Treviso

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy