Morte Zuccheri: Infarto del miocardio

Morte Zuccheri: Infarto del miocardio

La morte di Fabio Zuccheri, il giovane portiere del Sevegliano, deceduto a causa di un malore sul campo da gioco durante il primo allenamento, continua a commuovere. In attesa dei funerali, sul campo di calcio, emergono le ultime notizie dall’autopsia: infarto al miocardio. È questa  la ragione della morte del 20enne portiere di Crauglio,  «L’accertamento è terminato – ha confermato il Procuratore capo Antonio De Nicolo -. Resta tuttavia ancora da capire se l’evento fosse prevedibile».    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy