Pordenone: a Monza si gioca, pronto il 4-3-1-2

Pordenone: a Monza si gioca, pronto il 4-3-1-2

Alla fine si giocherà Monza-Pordenone, Playout di ritorno in Lega Pro. Al ‘Brianteo’ saranno riattivate luce e gas, staccate nei giorni scorsi dalle due società fornitrici.  Sino alla gara contro la squadra di Fabio Rossitto è garantito l’esercizio provvisorio, dopo di che tutto sarà nelle mani dei curatori fallimentari.

Come riporta il sito Monza-News.it gli stessi curatori fallimentari hanno autorizzato la squadra di Pea a prenotare un hotel per poter andare in ritiro in vista della tappa più importante della stagione. E’ stato il tecnico, insieme ai giocatori, a chiedere di poter dormire insieme prima della sfida fondamentale contro il Pordenone.

Intanto Rossitto sta preparando la gara, orientandosi verso le  3 punte: prato in settimana il 4-3-1-2, un modulo offensivo necessario visto che i neroverdi devono vincere con almeno 3 gol di scarto per salvarsi. Il tridente dovrebbe essere composto con  Franchini trequartista appena dietro alla coppia  Maccan e Ravasi. Il discusso (all’andata) Bjelanovic  potrebbe essere non convocato a causa di un tendine infiammato:

L’arbitro – Intanto è stato designato l’arbitro che dirigerà la gara di sabato: sarà Antonio Rapuano di Rimini. Il fischietto romagnolo è lo stesso che diresse la gara di campionato tra i neroverdi e i biancorossi (vinta al fotofinish grazie ad una rete di Vita).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy