Pordenone, Berrettoni si presenta: “Qui c’è una società organizzata”

Pordenone, Berrettoni si presenta: “Qui c’è una società organizzata”

Il Pordenone ufficializza Berrettoni: “è una realtà nuova, che sta facendo parlare un gran bene di sè. I risultati che ottiene sono più che positivi”

Commenta per primo!

Il Pordenone Calcio comunica di aver ingaggiato l’attaccante Emanuele Berrettoni. Il giocatore classe ’81 arriva in neroverde a titolo definitivo dall’Ascoli (serie B): ha firmato un contratto sino a giugno 2016, con opzione per la stagione successiva.

«Il Pordenone – le sue prime parole da neroverde riportate da Il Gazzettino  – è una realtà nuova, che sta facendo parlare un gran bene di sè. I risultati che ottiene sono più che positivi, oserei dire anche sorprendenti. Dobbiamo continuare così, perché il progetto del presidente è molto importante. Il primo impatto? È stato molto positivo . Si vede che i ragazzi stano bene assieme, c’è un bel gruppo e una società ben organizzata. Insomma, tutti i presupposti per dare il meglio».

Berrettoni, originario di Roma, impiegabile da trequartista come da seconda punta, è reduce da una stagione e mezzo con l’Ascoli, di cui è stato capitano e nello scorso campionato di Lega Pro (secondo posto, poi ammesso in B) ha realizzato 6 reti. Nell’intera carriera vanta 364 presenze (dalla C2 alla A) e 84 gol. Le squadre a cui è stato più legato sono Bassano Virtus (sei stagioni, promozione in Prima divisione e Supercoppa di Seconda divisione) e Hellas Verona (tre stagioni, promozione in B). In precedenza ha vestito le maglie di Grosseto, Crotone, Napoli, Spal, Perugia (8 presenze in A nella stagione 2003/2004, gol nella vittoriosa finale Intertoto), Catania e Lazio, prodotto del vivaio biancoceleste.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy