Pordenone contro il Cittadella degli ex

Pordenone contro il Cittadella degli ex

Il Pordenone sfida al Bottecchia il Cittadella di Strizzolo e compagnia, sui quali però Bruno Tedino è freddo. meglio guardare a quanto si ha in casa, che è tanta roba

Commenta per primo!

Il Pordenone testa i motori sabato era al Bottecchia contro il Cittadella neo promosso in B e carico di ex. Ma sui giocatori andati mister Tedino è a dir poco freddo: «Non parlo – afferma a Il gazzettino – dei giocatori avversari, ma solo dei miei. Io sono impegnato a costruire un buon presente e un futuro ancora migliore. Strizzolo fa parte del passato».

Insomma meglio guardare a quello che si ha in casa che è tanta roba. Misurata è solo la ciliegina di una torta che sta già apparendo golosa come non mai. A Pordenone c’è fiducia ed entusiasmo, gli ingredienti per rendere il dolce ancora più prelibato. Gli ingredienti che Chef Tedino sta miscelando si chiamano Arma, Azzi, Burrai, Sucio, Semenzato, Pellegrini. Tanti volti nuovi che non fanno rimpiangere Strizzolo e compagnia, che hanno preferito guardare alla categoria superiore.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy