Pordenone entusiasmo dopo i rinnovi. Intanto stop per Ingegneri

Pordenone entusiasmo dopo i rinnovi. Intanto stop per Ingegneri

C’è entusiasmo a Pordenone dopo i rinnovi di mister Tedino e del suo staff. Intanto il tecnico deve far fronte all’infortunio a Ingegneri che ne avrà per una decina di giorni

Commenta per primo!

Dopo il prolungamento dei contratti di una stagione, l’allenatore in seconda Carlo Marchetto e il collaboratore tecnico Andrea Toffolo, a nome dello staff, ci tengono a ringraziare «la società, il presidente Mauro Lovisa, i soci Giampaolo Zuzzi e Maurizio Orenti, per questo importante attestato di stima al lavoro e al percorso che stiamo portando avanti con lo staff e la squadra».

«Sono orgoglioso – aggiunge mister Marchetto – di far parte del progetto tecnico del Pordenone. Il nostro gruppo di lavoro in questi mesi ha trovato un equilibrio importante. Vediamo il prolungamento di contratto come un punto di partenza, non certo di arrivo. Preparando al meglio il prossimo fondamentale impegno di sabato con la Pro Patria».

«Prendiamo questo riconoscimento – commenta mister Toffolo – come stimolo e carica per provare a migliorare ancora di più quanto fatto sinora. Siamo un ottimo gruppo, molto affiatato e con compiti ben definiti. A livello personale far parte di una delle due realtà professionistiche del nostro territorio è una soddisfazione doppia e speciale».

Intanto sul fronte squadra si ferma Andrea Ingegneri per via di uno stiramento al quadricipite della gamba destra: Pro Patria e Cremonese sono quindi da preparare senza uno dei protagonisti delle ultime vittorie.
Possibile che mister Tedino arretri nuovamente Pasa, con Buratto in mezzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy