Pordenone: Il Mantova per dare ulteriori indicazioni sulla rosa

Pordenone: Il Mantova per dare ulteriori indicazioni sulla rosa

Il mosaico neroverde è quasi pronto: Bruno Tedino sta plasmando il suo Pordenone sulla base del 4-2-3-1, ma prima di settembre dovrebbero arrivare ancora due tasselli per completare l’organico a sua disposizione. Manca un regista, che dovrebbe essere Pederzoli, poi manca un portiere dopo che Vicario è ‘scappato’ a Venezia.
Se poi si vuole aggiungere la ciliegina, ecco che potrebbe servire un’alternativa sulla trequarti a Finocchio.

Il primo test vero, che darà un’idea del valore della rosa, arriverà comunque domenica 23 agosto, quando i ramarri scenderanno in campo per la seconda giornata di Coppa Italia. Al Bottecchia ci sarà il Mantova che ha pareggiato 1-1 col Padova.
Sarà la prima gara ufficiale, da cui Tedino trarrà certamente indicazioni maggiori su eventuali innesti da apporre, anche se ad oggi la rosa sembra a posto con gli arrivi dei vari De Agostini, Pasa, Mandorlini, Gulin o Valente.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy