Pordenone, Lovisa carica l’ambiente: “Il pubblico il nostro dodicesimo uomo”

Pordenone, Lovisa carica l’ambiente: “Il pubblico il nostro dodicesimo uomo”

Il Pordenone è a caccia della nona vittoria consecutiva contro il Lumezzane al Bottecchia. Intanto il presidente Mauro Lovisa non si accontenta: “Non sciupiamo questo grande e lungo momento”

Commenta per primo!

Il Pordenone cerca la nona vittoria consecutiva col Lumezzane, che all’andata diede filo da torcere i neroverdi. A spingere i Ramarri però domenica al Bottecchia ci sarà il pubblico delle grandi occasioni:  «Noi – afferma Mauro Lovisa a Il Gazzettino – di bomber ne abbiamo mille. Sono i nostri tifosi, vero dodicesimo uomo in campo. Grandi come sempre quelli dei “popolari”, ma quest’anno è grande anche la “tribuna”, che raramente si scaldava così tanto in passato».

Ci potrebbero essere quasi 2 mila spettatori, quasi un record: «Me lo auguro veramente, perché adesso che siamo quassù dobbiamo cavalcare l’onda. Andare avanti senza fermarci, poiché ormai tutto è diventato possibile. Per questo invito tutti a venire a sostenere il Pordenone. Parlano di noi in tutta Italia e anche in Europa. Non sciupiamo questo grande e lungo momento», ha concluso.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy