Pordenone: Lovisa nel consiglio di Lega. ‘La B in tre anni’

Pordenone: Lovisa nel consiglio di Lega. ‘La B in tre anni’

Lovisa entra nella stanza dei bottini della Lega Pro e rilancia su Serie B, stadio e mercato

Commenta per primo!

Mauro Lovisa entra nel Consiglio direttivo di LegaPro (8 i componenti), che resterà in carica per un anno e rilancia su stadio e promozioni in B. Il numero uno neroverde ha appoggiato Giuseppe Gravina, ovvero il nuovo presidente di Lega, che chiude definitivamente l’era Mario Macalli. Lovisa farà parte del consiglio assieme a Nitti (Pro Patria), Miani (Fidelis Andria), Cerrai (Lupa Roma), Sannella (Foggia), Tardella (Maceratese), De Meis (Rimini) e Maglione (Melfi).

A Telefriuli, intanto, il patron neroverde rilancia su tutti i fronti: «In tre anni vorrei la possibilità di giocare la B. Lo fanno il Lanciano e l’Entella, possiamo farlo anche noi. Lo stadio? Mi sono informato a dovere . Ci sono fondi europei per realizzare poli sportivi multifunzionali. Pensiamo al Bottecchia di oggi, con la sua viabilità carente. La provincia ha bisogno di qualcosa di meglio, io mi attiverò affinché ciò accada. Il mercato? Faremo due acquisti, in difesa e a centrocampo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy