Pordenone, Lovisa: Siamo troppo generosi…

Pordenone, Lovisa: Siamo troppo generosi…

Il Pordenone col Feralpi Salò ha perso per troppa voglia di vincere. Mauro Lovisa guarda già oltre. Davanti c’è la sfida col Cittadella capolista

Commenta per primo!

Il Pordenone ha già ripreso la preparazione in vista della super sfida con la capolista Cittadella. L’amarezza per la sconfitta col Feralpi Salò, maturata negli ultimi minuti, è già dimenticata. L’intento dei neroverdi è dettare ancora la Legge del Bottecchia, con la consapevolezza che il gioco e la prestazione contro i lombardi sono stati di tutto rispetto. «Già – afferma  Mauro Lovisa a Il Gazzettino – per volerla vincere a tutti i costi l’abbiamo persa. Siamo troppo generosi. A volte non sappiamo gestire il risultato. Sono errori di gioventù. In ogni caso – Lovisa fa il verso a Catalano di Quelli della notte, programma cult di Arbore – è meglio perderne una e vincerne una che pareggiarle tutte due».

Nella gara di sabato mancherà il leader del centrocampo, Alex Pederzoli, che sarà squalificato: «Peccato  sarebbe stata una sfida importante anche per lui. Riavremo però Mandorlini e rientrerà probabilmente Finocchio. Con l’aiuto del nostro meraviglioso pubblico – confida – potremo farcela ugualmente», afferma ancora Lovisa che chiude con il mercato. «Da qui sino alla fine del girone di andata ovviamente non succederà niente. Poi vedremo. Saremo attenti a eventuali opportunità, ma abbiamo tutti fiducia nel gruppo che sta lavorando con il nostro mister. Ci saranno invece alcuni dei nostri giovani del settore giovanile che andranno a fare esperienza in Lega D».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy