Pordenone-Monza 0-2. Ora serve un miracolo

Pordenone-Monza 0-2. Ora serve un miracolo

Commenta per primo!

Nella gara di andata dei playout il Monza ha espugnato il Bottecchia grazie alle reti di Carbonaro allo scadere del primo tempo e di Pessina su rigore al 14′ della ripresa. Pordenone nervoso e sprecone, considerando le diverse occasioni avute e non sfruttate dai neroverdi grazie anche alla grande giornata del portiere ospite De Lucia. Al ritorno ora servirà un vero e proprio miracolo ai ragazzi di Rossitto. Grande prova d’orgoglio del Monza che martedì avrà l’udienza per l’istanza di fallimento e si trova impantanato nel calcioscommesse, oltre poi ad avere delle difficoltà societarie.

PORDENONE – MONZA 0-2

Pordenone (3-5-2): Maniero; Ghinassi, Ferrrani, Fissore; Placido, Fortunato (dal 65′ Mattielig), A. Migliorini, Maracchi, Bertolucci (dal 46′ Franchini); Bjelanovic (dal 72′ Ravasi),Maccan. (Bazzichetto, Pramparo, G. Migliorini, Buratto). All. Rossitto.

Monza (4-3-3): De Lucia; D’Ambrosio, Martinez, De Bode, Pugliese;  Asante, Uliano, Pessina; Bernasconi (dal 86′ Gaeta), Grandi (dal 63′ Cojocnean), Carbonaro (dal 76′ De Vita). (Chimini, Lucarini, Acampora, Valencic). All. Pea

Arbitro: Sig. Dei Giudici di Latina (Andrea Cordeschi – Stefano Cordeschi).

Marcatore: 46′ Carbonaro; 58′ rig.Pessina

Ammoniti: De Bode (M), Ghinassi (P), Pugliese (M), Maccan (P)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy