Pordenone, secondo stop di fila in trasferta

Pordenone, secondo stop di fila in trasferta

I neroverdi vengono superati per 2-0 dal Teramo al Bonolis. Al termine del primo tempo grande nervosismo in campo: espulsi Imparato e Ingegneri

Commenta per primo!

Momento no per il Pordenone. Dopo il ko di misura contro la capolista Venezia, i neroverdi questo pomeriggio sono incappati nel secondo stop consecutivo a Teramo (recupero della 22esima giornata del girone ). Gli abruzzesi sono passati in vantaggio al 37′ del primo tempo grazie a una rete dell’ex Barbuti. Sul finale della prima frazione è avvenuto un parapiglia in campo che è costato un’espulsione per parte: Imparato tra i padroni di casa e Ingegneri nelle fila friulane. Nella ripresa, il Pordenone insegue l’agognato pareggio ma trova il portiere avversario – Narciso – in gran giornata. Nel finale l’autogol di Semenzato consegna la vittoria alla formazione abruzzese, che riprende un po’ di ossigeno. Mentre il Pordenone rimane al quinto posto, in piena zona play-off.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy