Pordenone, si iniziano ad aprire le porte di Lega Pro

Pordenone, si iniziano ad aprire le porte di Lega Pro

Il terremoto in Lega Pro sta per cominciare: molte squadre hanno problemi economici conclamati, altre non si iscriveranno e c’è sempre la spada di Damocle che pende per ‘Dirty soccer’ su molti club.
Intanto a Vicenza il Real annuncerà che non vuole iscriversi alla prossima stagione in lega Pro. La decisione verrà ufficializzata in conferenza stampa, il secondo club della città sparirà.
Si libera, quindi un posto. E il Pordenone è la prima interessata della lista.
Ma come già sottolineato c’è anche la questione Monza, deferita dalla Covisoc: il club dovrà rispondere di responsabilità diretta in caso di condanna e i punti depenalizzazione potrebbero spedire i brianzoli direttamente in D.
Anche qui per i ‘Ramarri’ si apre una porta. Per ora sono entrate socchiuse, ma a breve potrebbero esserci importanti novità.
Intanto il divorzio di Rossitto, ammirato da tutti e voluto dai tifosi, appare sempre più inevitabile e inizia a circolare anche il nome di Daniele Pasa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy