Pordenone: Tedino si gusta Filippini e Strizzolo

Pordenone: Tedino si gusta Filippini e Strizzolo

Buon test amichevole del Pordenone che mette in mostra Filippini e Strizzolo che si candidano a sostituire bomber De Cenco, indietro di condizione

Commenta per primo!

Il Pordenone si diverte a riprendere confidenza col calcio giocato dopo la sosta, con l’amichevole contro la Fossaltese che ha chiuso il mini ritiro di quattro giorni tra Bibione e Lignano. Buone le indicazioni avute da Mister Tedino, che al di là dei sette gol messi a segno dai neroverdi, ha potuto vedere una squadra pimpante e pronta a riprendere il discorso campionato sabato contro il Giana a Gorgonzola.

Tedino ha lasciato a riposo Stefani, Pederzoli (che comunque salterà per squalifica le prossime due gare) e De Cenco (appena rientrato dalle vacanze).

Proprio i possibili sostituti del bomber italo brasiliano si sono messi in evidenza:  Filippini è stato protagonista nei primi 45’, Strizzolo nella ripresa.
Il primo ha deliziato tutti con un gol su rigore,un bellissimo assist a Cattaneo in occasione del provvisorio 3-0 e procurandosi due punizioni, da cui sono scaturiti una traversa e il rigore da lui stesso trasformato. Insomma se De Cenco manca, Tedino sembra non preoccuparsene.

Il Pordenone riprenderà giovedì la preparazione, poi venerdì partirà dopo la rifinitura alla volta della Lombardia.

PORDENONE 1º TEMPO(4-3-3) Tomei (D’Arsiè); Boniotti, Parpinel, Ingegneri, De Agostini; Mandorlini, Pasa, Castelletto; Cattaneo, Filippini, Valente. All. Tedino. PORDENONE 2º TEMPO(4-3-3) D’Arsiè (Careri); Cosner, Parpinel (Gregoris), Russian, Uliari; Berardi, Buratto, Gulin; Martignago, Strizzolo, Finocchio. All. Tedino.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy