Sacilese, quale futuro dopo la mancata promozione?

Sacilese, quale futuro dopo la mancata promozione?

Dato l’addio al sogno Lega Pro, per la Sacilese è tempo di futuro. La proprietà deve decidere se lasciare o proseguire in un’avventura che ha creato un polo calcistico regionale di primo piano. I costi in Serie D sono tanti, la Lega Pro avrebbe spalancato ovviamente le porte a nuovi orizzonti, ma ora c’è da capire cosa accadrà. In questi giorni si è ventilato l’interesse di alcune cordate interessate a subentrare, ma di concreto non c’è nulla.

Per adesso sembra molto più credibile la possibilità che si continui, ma con una nuova politica, rivolta ai giovani del vivaio. Un ridimensionamento apparente, ma anche nuova linfa per riuscire a tenere a bada le spese. Certamente partiranno i migliori, quelli che si sono messi in mostra, ma anche in panchina Carlo marchetta potrebbe essere vicino all’addio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy