Tamai sconfitto dal Portomansuè

Tamai sconfitto dal Portomansuè

A Francenigo, per la quarta amichevole estiva il Tamai esce sconfitto con il Portomansuè.

La partita inizia sotto il sole rovente (colonnina di mercurio oltre i 35°), con Tamai che costringe per buona parte della prima frazione il Portomansuè sulla propria metà campo. Poche tuttavia le emozioni, con la preparazione giunta al suo culmine che crea una sorta di disallineamento tra ciò che un giocatore vuole fare e ciò che si materializza sul campo. Non si contano i passaggi a vuoto ai quali contribuisce una intesa ancora da perfezionare tra i compagni e di squadra. L’azione del possibile vantaggio passata la mezz’ora dei primi quarantacinque. Petris, dalla bandierina rinuncia al tocco corto per un compagno e butta in area a spiovere. Dalle retrovie arriva Diaw che circumnavigando la difesa avversaria raggiunge il secondo palo solo e indisturbato e a botta sicura prova il piatto. La sfera centra in pieno il legno opposto e la difesa avversaria ha tempo di liberare.

Girandola di cambi per la seconda metà, con rosa completamente rinnovata. Nei primi minuti Cesca viene imbeccato in profondità ma la conclusione viene deviata fortuitamente dal portiere Camatta e finisce la sua corsa sul fondo. Alla mezz’ora circa Spadotto sotto-porta non trova il piatto vincente. Poco dopo (36’) rigore concesso e realizzato da Da Ros, Jakub ci arriva con la mano ma non basta. Ultimo sussulto allo scadere, su proseguo di un calcio di punizione a nostro favore un cross dalla destra mette in condizione Cesca di colpire di testa. La parabola a scendere della sfera è spinta con le punte delle dita da Camatta oltre la propria traversa.

Al di là della sconfitta, una prima mezz’ora ad alta intensità. Si intravedono azioni corali di una certa importanza, sopratutto il giro palla per aprire la difesa e le imbucate che spesso sono fuori misura o imprecise (anche qui l’acido lattico e il caldo non aiutano di certo la lucidità). I giocatori rispetto due settimane fa cominciano ad intendersi e a trovarsi anche se il pensiero non viaggia a velocità adeguata (vedi imbucate). Martedì e giovedì prossimo alle ore 16:00 il torneo di Cimadolmo (TV).

TAMAI – PORTOMANSUE’ 0-1.

Marcatori: 36’ s.t. Da Ros (r).

PRIMO TEMPO
Peresson, Perin, Milan, Danieli, Ursella, Faloppa, Kryeziu, Petris, Sellan, Paladin, Diaw.
Camatta, Ostap, Fier, Dei Negri, Spadotto, Battiston, Zambon, De Cecco, Zorzetto, Carniello, Da Ros.
SECONDO TEMPO
Jakub, Bozzetto, Bignucolo, Brustolon, Ursella, Danieli, Zaghet, D’Abramo, Cesca, Righini, Tuan.
Camatta, Cester, Zucchiatti, Dei Negri, Spadotto, Battiston, Zambon, De Cecco, Zorzetto, Carniello, Da Ros.

Allenatori: De Agostini (Tamai) e Giordano (Portomansuè).

Arbitro: Basso (sez. Pordenone).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy