Torneo delle Regioni: Allievi del Friuli Vg eliminati

Torneo delle Regioni: Allievi del Friuli Vg eliminati

Il Veneto si impone 1-0 sugli Allievi del Friuli Vg che escono quindi ai quarti del Torneo delle Regioni

Commenta per primo!

Escono di scena gli Allievi di Furlano che contro il Veneto escono sconfitti dal quarto di finale disputato a Sant’Eufemia di Lamezia Terme. I nostri tengono bene il campo fino al quarto d’ora della ripresa, ma la mossa che fa pendere il match dalla parte dei veneti la indovina mister Daniel, che al 7’ del secondo tempo inserisce il talentuoso centrocampista offensivo Djoulou Zokoh che dà una svolta positiva alla gara ed alla qualificazione alla semifinale della rappresentativa veneta.

Il tabellino

FRIULI VENEZIA GIULIA 0
VENETO 1

FRIULI V.G.: Vidizzoni (Spollero), Brandmayer, Caldarelli (Ago), Cicchiello, Crevatin (Del Piccolo), Erman, Lisotto, Petagna (Martin), Pichel Russino, Trevisol (Sclausero), Zoia  – All. Andrea Furlano – A disposizione: Cargnello

VENETO: Borghetto, Barbon (Matta), Demian, Fiore, Fornasier, La Scala (Vanzella), (Mortati (Djoulou), Pastrello, Serena, Zago, Barison. –
All.Errico Caruso – Stefano Daniel – A disposizione: Barison, Matta, Mason, Pettinà, Quarzago, Santinon, Vanzella.

Arbitro: Alimondi di Catanzaro

Marcatori: nella ripresa 19’ Djoulou

Ammoniti: Vidizzoni (F), Pastrello (V), Fiore(V), Del Piccolo (F) – Espulso: Ago
Note: Campo in erba sintetica – Recupero 1’t 0 – 2t 4′ – Calci d’angolo 2-6

La cronaca

Mister Furlano si affida al suo 4-4-1-1 contrapponendolo al 4-4-3 di Stefano Daniel, affidando a Crevatin il ruolo di trequartista alle spalle dell’unica punta Petagna. Al 5’ Lisotto conquista palla a centro campo e rilancia immediatamente l’azione per Crevatin che impegna in tuffo Borghetto.

La reazione dei veneti è tutta nel calcio di punizione del friulano Luca La Scala (Donatello, e Virtus Corno) girata fuori dallo specchio della nostra porta. Immediata la risposta della squadra di Furlano che ha in Lisotto un vero uomo assist. Il suo tocco è per Crevatin che ruba il tempo a Borghetto, il piazzato morbido dell’attaccante triestino sfila fuori di un nulla.

Il primo vero rischio per la nostra difesa arriva al 24’, La Scala sfrutta un’incertezza difensiva dei nostri, la battuta a rete è respinta in angolo da Vidizzoni.

È una bella partita ben giocata da ambo le parti, al 26’ una corta respinta in area veneta finisce sui piedi di Lisotto, il suo destro a girare si perde alto oltre la traversa.

In apertura di ripresa, su calcio di punizione calciato da una decina di metri al vertice destro dell’area veneta, Erman cerca la testa di Lisotto, nella mischia creatasi in area, la palla sfila direttamente in out.

Al 10’ Cardarelli, sparacchia alto una punizione dal limite, ed intorno al quarto d’ora subiamo due buone iniziative dei veneti, ma Barbon trova pronto Vidizzoni a rimediare. In difficoltà la nostra retroguardia sulla spinta propulsiva data a metà campo dal nuovo entrato Djoulou, che al 19’ ben appostato in area scarica il sinistro al volo e sorprende Vidizzoni tradito da un rimbalzo della palla, siglando così il vantaggio dei veneti.

La squadra di Furlano vacilla a centrocampo e Djoulou fa il bello ed il cattivo tempo. Per un paio di volte intorno alla mezz’ora, la nostra formazione allievi rischia di capitolare, sotto i colpi dell’imprendibile attaccante di colore.

Sterile la reazione nei nostri, che non creano mai pericoli alla difesa veneta che ordinatamente ci contiene e nelle ripartenze creano continui pericoli alla nostra retroguardia. Complimenti alla squadra di Daniel che ha cambiato la fisionomia della gara inserendo Djoulou consegnando ai suoi la conquista della semifinale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy