Triestina, ancora caos e polemiche

Triestina, ancora caos e polemiche

La situazione in casa Triestina rimane bollente. E mentre i tifosi alabarda continuano a dimostrare passione e a chiedere le dimissioni dell’attuale proprietà, guidata dal presidente Pontrelli, questa continua a ribadire che va avanti nel suo progetto.

Intanto non resterà l’allenatore della rocambolesca salvezza, Ferazzoli, e ancora non c’è un nome certo per sostituirlo.

In questo contesto c’è la cordata del gruppo Zanmarchi, unica davvero interessata a cercare di risollevare le sorti del club giuliano.

L’iscrizione alla Serie D è da completare dal 6 al 10 Luglio versando una quota di 16.500 euro ed una fideiussione bancaria di 31.000 euro.
Sul mercato circolano tanti nomi (Zubin, Nichele e Mattielig), ma anche qui la società non sembra aver dato seguito per ora materializzando le trattative.

E il tempo passa, Pontrelli ha pochi giorni di tempo per esporre il suo programma e le garanzie finanziarie per il futuro.
(Foto Il Piccolo)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy