Triestina, niente ripescaggio. Andreucci nuovotecnico

Triestina, niente ripescaggio. Andreucci nuovotecnico

La Triestina comunica che non ha intenzione di afre richiesta di ripescaggio in Pro. Intanto comunica il nome del nuovo tecnico, Andreucci

Commenta per primo!

La Triestina ha diffuso un comunicato con cui spiega che le voci di una richiesta di ripescato in Lega Pro sono infondate.

L’Unione Sportiva Triestina Calcio 1918 precisa, per mettere fine alle speculazioni apparse su alcuni siti specializzati, che non presenterà domanda di ripescaggio in Lega Pro.
L’Unione Sportiva Triestina Calcio 1918, infatti, a causa delle inadempienze economiche ereditate dalle precedenti gestioni, inizierà la prossima stagione con una penalizzazione che a breve sarà quantificata in uno, due o tre punti. Una delle condizioni per fruire del ripescaggio è proprio il non avere contratto debiti nei confronti di tesserati, Agenzia delle Entrate ed enti previdenziali.
Purtroppo, a livello sportivo, non ha alcun valore l’estinzione avvenuta ad aprile, come requisito obbligatorio del bando emesso dal Tribunale, per partecipare all’asta che ha portato all’acquisizione del club.
La nostra Società ricorda ai propri sostenitori che per fare le cose per bene serve serietà e programmazione; il club a febbraio era virtualmente in Terza Categoria… In pochi mesi dapprima abbiamo salvato la Triestina dal fallimento, salvataggio effettuato versando un assegno circolare come richiesto dal Tribunale, poi, con il contributo di tutti, abbiamo mantenuto la categoria sul campo. Si tratta di due passaggi non scontati, tanto da allontanare tutti i potenziali acquirenti. (…)

Intanto la Triestina ha ufficializzato invece il nome del nuovo allenatore. Si tratta di Antonio Andreucci, ex tecnico del Campodarsego.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy