Trofeo Rocco: Udinese ko col Rijeka

Trofeo Rocco: Udinese ko col Rijeka

Primi verdetti al Mundialito: Udinese ko ma ancora in corsa; già quattro italiane qualificate

Commenta per primo!

Conferme e sorprese nella seconda giornata del Mundialito di Gradisca intitolato al “Paròn” Nereo Rocco. La notizia del giorno è la definitiva uscita di scena dei danesi del Midtjylland, che dopo due finali consecutive – fra cui quella vittoriosa dell’anno scorso – stavolta non impressionano e incassano la seconda sconfitta consecutiva. I campioni in carica salutano dopo un’autentica girandola di emozioni con il redivivo Empoli, che riscatta la caduta del debutto grazie alle doppiette di Montaperto e Noccioli. A punteggio pieno sono in cinque, e la buona notizia è che quattro sono italiane: vola l’Atalanta, che travolge i messicani del Chivas con un poker, mentre Milan e Torino vincono il confronto diretto con il calcio sudamericano: i baby diavoletti di misura sul Deportivo Cali – anch’essa prematura eliminazione che fa rumore – mentre i pari età granata si impongono con lo stesso punteggio sul Colo Colo. Molto bene anche il Venezia, che si impone sul Nova Gorica.

La quinta formazione a punteggio pieno è il sorprendente Rijeka, che dopo la vittoria limpida sull’Udinese guida un girone reso “monco” dalla partecipazione a onor di firma dei giapponesi del Kashiwa: i nipponici travolgono la Juventus addirittura per 3-0, ma conta poco perchè avendo schierato giocatori non eleggibili per questo torneo, il risultato è ribaltato a tavolino. I nipotini della Vecchia Signora incamerano quindi i primi tre punti del loro torneo, dopo la sconfitta dell’esordio proprio con l’Udinese.

I RISULTATI Juventus-Ryukei Kashiwa 3-0 tav., Udinese-Rijeka 0-2, Deportivo Cali-Milan 0-1, Nova Gorica-Venezia 0-3, Genoa-Domzale 0-1, Torino-Colo Colo 1-0, Atalanta-Chivas 4-1, Empoli-Midtyjlland 4-3.

CLASSIFICHE Girone A. Rijeka 6; Juventus e Udinese 3; Kashiwa 0; Girone B: Milan e Venezia 6, Nova Gorica e Deportivo Cali 0; Girone C: Torino 6, Colo Colo e Domzale 3, Genoa 0; Girone D: Atalanta 6, Empoli e Chivas 3, Midtjylland 0.

LE PARTITE DI VENERDI 16.09: Udinese-Kashiwa (Udine, 19), Juventus-Rijeka (Sedegliano, 19), Nova Gorica-Deportivo Cali (Reana del Rojale, 19), Milan-Venezia (Teor, 19), Torino-Domzale (Palmanova, 17.30), Genoa-Colo Colo (Visco, 18), Atalanta-Midtyjlland (Cesarolo, 19), Empoli-Chivas (San Canzian, 20).

I CAMPI Molti i campi coinvolti dall’organizzazione; Azzano Decimo, Basiliano, Magnano in Riviera, Cividale, Palmanova, Grado, Trieste, Varmo, Villesse, Latisana, Treppo Grande, Torreano, Visco, Sedegliano, Reana, Teor, Godia, Savogna d’Isonzo, San Canzian d’Isonzo, Tolmezzo, Trieste, Gorizia e la veneta Cesarolo.

GALLERIA DI CAMPIONI In principio fu Gigi Casiraghi. Gli ultimi sono stati Zaza, De Sciglio, Insigne ed El Shaarawi. La crema del calcio italiano ed internazionale si è fatta le ossa al Mundialito di Gradisca. Altri nomi dal pedigree importante? Solo per citarne alcuni: Raul, Riquelme, Shevchenko, Cambiasso, Stankovic, Albertini, Pirlo, De Rossi, Sorin, Maicon, De Jong, Vermaelen, Vertonghen, Destro, Handanovic, Paolo Cannavaro, Rizzitelli, Pinzi, Paloschi, Marchisio, Giovinco.

ALBO D’ORO Trofeo Nereo Rocco: 1986 Milan; 1987 Milan; 1988 Lazio; 1989 Real Madrid (Spagna); 1990 Argentinos Juniors (Argentina); 1991 Fiorentina; 1992 Real Madrid (Spagna); 1993 Argentinos Juniors (Argentina); 1994 Colo Colo (Cile); 1995 Argentinos Juniors (Argentina); 1996 Argentinos Juniors (Argentina); 1997 Goldfields Accra (Ghana); 1998 San Paolo (Brasile); 1999 Cruzeiro (Brasile); 2000 Inter; 2001 Slovenia; 2002 Cruzeiro (Brasile); 2003 Corea del Sud; 2004 Atletico Mineiro (Brasile), 2005 Juventus; 2006, 2007, 2008: Atletico Mineiro (Brasile), 2009 Milan, 2010 Colo Colo (Cile), 2011 Empoli, 2012 Colo Colo (Cile), 2013 e 2014 Coritiba (Brasile), 2015 Midtyjlland (Danimarca).

Info, news e tabellini su www.trofeorocco.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy