Lega Pro: Pordenone-Modena 1-1 Diop risponde ad Arma

Lega Pro: Pordenone-Modena 1-1 Diop risponde ad Arma

1-1 il risultato finale tra il Pordenone ed il Modena, Diop pareggia i conti nella ripresa

Commenta per primo!

E’ finita 1-1 la sfida tra Pordenone e Modena,  al vantaggio di Arma nel primo tempo ( sedicesimo centro in campionato per il bomber neroverde)  risponde Diop nella ripresa.  Meglio il Pordenone nella prima frazione , da segnalare la traversa di Semenzato dopo 8 minuti di gioco,  la clamorosa occasione per i neroverdi al 16′ con Burrai che dalla distanza colpisce l’incrocio dei pali e poi il palo. Al 21′ altro legno per il Pordenone: punizione sempre di Burrai e “miracolo” di Manfredini che manda sulla traversa. Il Modena ha fallito un calcio di rigore al 16′ st con Nolè, paratissima di D’Arsiè che toglie la sfera dall’angolino.

Pordenone-Modena 1-1 (FINALE)

GOL: 26′ pt Arma; 27′ st Diop.
PORDENONE (4-3-1-2): D’Arsiè; Semenzato, Stefani, Marchi, De Agostini; Misuraca, Burrai, Suciu (38′ Bulevardi); Cattaneo (38′ st Buratto); Padovan (27′ st Martignago), Arma. A disp.: Tomei, Berrettoni, Salamon, Parodi, Zappa, Gerbaudo, Pietribiasi. All. Tedino.
MODENA (3-5-1-1): Manfredini; Ambrosini, Milesi, Fautario; Calapai (26′ st Basso), Remedi, Giorico, Olivera (1′ st Diakite), Popescu; Nolè (31′ st Schiavi); Diop. A disp.: Costantino, Guardiglio, Marino, Ravasi, Loi, Basso, Schiavi, Chiossi. All. Capuano.
ARBITRO: Perotti di Legnano. Assistenti: Antonacci di Barletta e Palermo di Bari.
NOTE: al 49′ st espulso Fautario per doppia ammonizione. Al 16′ st D’Arsiè para un rigore a Nolè. Al 15′ st allontanato l’allenatore Tedino per proteste. Ammoniti Burrai, Milesi, Nolè, Fautario, Stefani. Angoli 4-3. Recupero: pt 2′; st 6′. Spettatori 1.100, incasso complessivo 9.500 euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy