Poker neroverde, vetta solitaria per il Pordenone

Poker neroverde, vetta solitaria per il Pordenone

Il Pordenone torna al successo superando 4-2 il Teramo. Neroverdi ora al comando a +2 dal Vicenza

di Massimo Liva

Tutto facile per il Pordenone di Colucci ora capolista solitaria a + 2 dal Vicenza. I neroverdi hanno avuto la meglio sul Teramo per 4-2. Match  praticamente chiuso già  all’intervallo, con i ramarri avanti 3-0 (a segno Danza, Gerardi e Sainz-Maza). Nella ripresa sigillo di Danza, autore di una doppietta all’esordio da titolare, in mezzo alle due reti ospiti. Lunedì 2 ottobre super sfida in posticipo in casa della FeralpiSalò

Pordenone-Teramo 4-2

GOL: 9′ pt Danza, 31′ Gerardi, 38′ Sainz-Maza; 22′ st Ilari, 33′ Danza, 39′ Barbuti (rig.).
PORDENONE (4-3-2-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Parodi (25′ st Bassoli), De Agostini (25′ st Nunzella); Misuraca (18′ st Martignago), Burrai, Danza; Ciurria (18′ st Silvestro), Sainz-Maza (34′ st Magnaghi); Gerardi. A disp.: Zommers, Lulli, Buratto, Berrettoni, Raffini. All. Colucci.
TERAMO (4-3-3): Calore; Ventola, Caidi, Speranza, Salese; Marcillo (1′ st Graziano), De Grazia (23′ st Amadio), Ilari; Bacio Terracino (1′ st Pietrantonio), Foggia (17′ st Barbuti), Tulli (31′ st Soumarè). A disp.: Lewandowski, Altobelli, Paolucci, Mancini, Fratangelo. All. Asta.
ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso. Assistenti: Vono di Soverato e Cartaino di Pavia.
NOTE: ammoniti Danza, Sales, Gerardi, Stefani, Pietrantonio e Soumarè. Angoli 4-3. Recupero: pt 2′; st 4′. Spettatori 1.100 (di cui 560 abbonati). Incasso 9 mila euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy