Pordenone, Berrettoni ha rinnovato fino a giugno 2018

Pordenone, Berrettoni ha rinnovato fino a giugno 2018

L’attaccante entusiasta: “Volevo fortemente continuare la mia esperienza in neroverde”. Il presidente Lovisa: “Uno dei giocatori più tecnici della storia del club”

Commenta per primo!

Il Pordenone Calcio comunica con soddisfazione di aver prolungato di una stagione il contratto all’attaccante Emanuele Berrettoni. Il nuovo accordo scadrà nel giugno 2018. Il giocatore classe ’81 è arrivato al Pordenone nel gennaio 2015. Nella stagione in corso il numero 10 neroverde, a segno sabato nel 7-2 al Lumezzane, ha realizzato 9 reti in 26 gare (3 assist), oltre a una doppietta in Tim Cup. Prezioso anche il suo contributo nella seconda parte della storica annata 2015/2016 (secondo posto e semifinale playoff): 14 presenze, 1 gol e 5 assist.

«In neroverde Emanuele sta vivendo una seconda giovinezza – le parole del presidente Mauro Lovisa -. Un giocatore dalla classe incredibile, sul podio dei

Lovisa e Berrettoni
Lovisa e Berrettoni

più tecnici dell’intera storia del Pordenone. Giocando si diverte ancora come un ragazzino e fa divertire tutti con le sue giocate. È un esempio per tutti i ragazzi per il suo attaccamento alla maglia, perchè arriva al campo tra i primi e va via tra gli ultimi, per lo spirito sempre positivo, per la sua correttezza, per quanto ci tiene a giocare e vincere sempre. In un gruppo, la nostra squadra, di grandi valori umani, oltre che tecnici. La sua conferma è un segnale forte di continuità del nostro progetto sportivo».

Grande soddisfazione è stata espressa dal giocatore: «Volevo fortemente continuare la mia esperienza in neroverde. Ci sono le basi per dare seguito a un percorso già importante. L’ambiente è l’ideale per rendere al meglio: ringrazio di cuore per stima e fiducia presidente, soci e dirigenza; staff tecnico e sanitario, che mi seguono con grandissima attenzione e disponibilità; chiaramente i miei splendidi compagni, un gruppo di uomini veri, sempre pronti a sacrificarsi l’uno per l’altro; i tifosi, molto calorosi. A 35 anni mi diverto a giocare a calcio come fosse il primo giorno… Voglio continuare così! Con priorità la gara di giovedì a Reggio Emilia. Siamo pronti per un finale di stagione a tutta».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy