Le voci delle avversarie, Mihajlovic: “Con l’Empoli gara importante ma non decisiva”

Le voci delle avversarie, Mihajlovic: “Con l’Empoli gara importante ma non decisiva”

Il tecnico rossoblù parla della sfida con l’Empoli e del suo futuro

di Redazione

Il tecnico rossoblù parla della sfida con l’Empoli e del suo futuro:

“L’Empoli gioca bene, va veloce ma non è una gara decisiva: se noi vinciamo non siamo salvi, se loro perdono non sono retrocessi. Di certo non cambiamo mentalità: si va in campo sempre per vincere, e anche domani faremo così. Se al 90′ la palla ce l’hanno loro allora ci possiamo accontentare del pareggio, altrimenti punteremo sempre ai tre punti.

Il mio futuro? E’ normale che se ne parli, io sono sereno da questo punto di vista. Sono concentrato sulla partita di domani e sulla salvezza, una volta raggiunto l’obiettivo ci siederemo e parleremo.

Io sono contento di stare qui, per il futuro non chiudo le porte a nessuno. Parleremo serenamente e valuteremo insieme come e se proseguire insieme. Non ho parlato con nessun’altra squadra fino ad oggi e non lo farò fino a che non avrò parlato con il Bologna, darò priorità ai rossoblù“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy