AIC contro Figc sul tetto alle rose

AIC contro Figc sul tetto alle rose

L’AIC non ci sta, la normativa sulla limitazione delle rose non piace all’Assocalciatori. Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto oggi un secondo ricorso da Damiano Tommasi (Aic) contro la Figc relativo alla delibera del consiglio federale, della quale si chiede l’annullamento, su alcune norme relative all’utilizzazione dei calciatori (tetto alle rose – calciatori formati in Italia) a valere dal prossimo Campionato di Serie A. Lo rende noto il Coni.
Insomma si prospetta un braccio di ferro, che dev’essere risolto entro fine luglio, quando verranno vara i calendari e i club dovranno inoltrare la lista delle rose.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy