Belloli nei guai: conferme sul verbale

Belloli nei guai: conferme sul verbale

Verba volant scripta manent… E Belloli è sempre meno “Felice”. Continuano ad arrivare conferme sulle dichiarazioni gravemente offensive (“basta, non si può sempre parlare di dare soldi a queste quattro lesbiche”) riportate sul verbale dell’Assemblea della Lega Nazionale Dilettanti pronunciate dal presidente Felice Belloli lo scorso 5 marzo. Il segretario del Dipartimento calcio femminile, Patrizia Cottini, ha confermato all’Ansa di aver semplicemente riportato quanto ascoltato in riunione. Usa Francia Calcio femminile“Nel verbale di una riunione viene riportato tutto quanto in un consiglio viene detto – ha sottolineato Cottini all’Ansa -. Quando verbalizzo, io faccio il notaio e scrivo. Quella frase? Se è scritta è stata pronunciata, non so se tutti i presenti alla riunione l’abbiano sentita, alcuni magari in quel momento si erano allontanati”. Secondo il segretario, nessuno al momento ha reagito a quelle parole: “Forse – afferma – chi non è intervenuto è rimasto attonito. La bozza che viene stesa presa durante la riunione è quella che viene trascritta e alla fine viene controfirmata da me e dal vicepresidente vicario della Lnd, delegato al calcio femminile, Antonio Cosentino. Belloli non l’ha vista, ma è normale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy