Calcio: Al via il Torneo delle Regioni

Calcio: Al via il Torneo delle Regioni

La più longeva competizione della Lega Nazionale Dilettanti in realtà è sempre stata al passo con i tempi. I progressi dei mezzi di comunicazione hanno infatti da sempre accompagnato la storica manifestazione della LND, tenendo il passo della società e delle attese del pubblico. Dall’edizione del 2011 a Fiuggi in poi, la casa madre dei Dilettanti ha investito ogni anno nuove risorse con l’obiettivo di dare visibilità al Torneo delle Regioni, adegandone di volta in volta la comunicazione ai nuovi e migliori strumenti. Dalle app per smartphone ai social network, non c’è ambito che non sia stato sperimentanto, collaudato e consolidato nei piani di comunicazione del Torneo delle Regioni. Non lo sarà da meno l’edizione 2015, che si svolgerà nella regione d’Italia con maggiore concentrazione di società dilettantistiche, la Lombardia, autentico cuore del movimento LND. Il Friuli Venezia Giulia, (che ha ospitato la scorsa edizione), si presenta ai nastri di partenza con lo scudetto della categoria Giovanissimi. La regione non sarà rappresentata col calcio femminile. Il Comitato Regionale Lombardia, organizzatore del Torneo delle Regioni 2015, ha ufficializzato il programma degli eventi a margine della manifestazione ma soprattutto ha reso noto quello delle finali del 6 giugno, con una giornata all’insegna dello sport, che verrà celebrata nella ‘Scala del Calcio’, ossia nel prestigioso catino dello Stadio Meazza. Dalle 9.30 prenderanno il via le gare che decideranno i rispettivi trofei di categoria, intervallate da premiazioni, esibizioni di freestyler e di scuole calcio animate dal Settore Giovanile e Scolastico della Lombardia. Ad ogni trofeo corrisponderà un premio Fair Play assegnato dal partner del torneo Banca Intesa. Prima del grande giorno a San Siro, il Torneo delle Regioni si aprirà con la visita, sabato 30 maggio (ore 14.30), alla redazione della Gazzetta dello Sport da parte di tutte le rappresentative del Comitato Regionale Lombardia. Alle 19 dello stesso giorno le selezioni lombarde e quelle del Girone E saranno ricevute dal sindaco del Comune di Brescia Emilio Del Bono. Mercoledì 3 giugno, unica giornata di riposo della competizione, tutte le delegazioni regionali faranno visita ad Expo 2015. L’ALBO D’OROmedagliere

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy