Calcio, Tommasi: Per la Sla troppo poco

Calcio, Tommasi: Per la Sla troppo poco

Commenta per primo!

“Si ha sempre la sensazione di fare troppo poco e purtroppo una soluzione al problema ancora non c’è”. Il presidente dell’Aic, Damiano Tommasi, a margine della presentazione del giornalista di Avvenire Massimiliano Castellani sulla Sla, e’ tornato a parlare del rapporto tra la malattia e il calcio. “Una brutta pratica che esiste nel mondo del calcio e’ l’utilizzo dei farmaci in maniera sconsiderata – aggiunge -. E questo e’ anche uno degli allarmi che ha lanciato la Fifa, risultato di sondaggi fatti ai Mondiali 2006 e 2010 che hanno evidenziato l’abuso di farmaci. L’abbiamo mostrato a staff medici e negli spogliatoi, ma fintanto che non e’ la causa certa della malattia non possiamo fare molto. Quello che manca e’ un coordinamento internazionale: ci sono casi riconosciuti all’estero ma quanto fatto in Italia e’ di piu’ rispetto a quanto emerso in altri paesi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy