Calcioscommesse: 70 indagati, scandalo tra Lega Pro e ‘D’

Calcioscommesse: 70 indagati, scandalo tra Lega Pro e ‘D’

Calcioscommese, vecchio vizio: è in atto una imponente operazione che ha portato a una  cinquantina di fermi (emessi dalla Dda di Catanzaro) nell’ambito dell’indagine della Polizia nei confronti di due distinte associazioni che avrebbero truccato decine di incontri di Lega Pro e serie D. Centinaia di uomini dello Sco e della squadra mobile di Catanzaro stanno operando in oltre 20 province in Calabria, Campania, Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo, Marche, Toscana, Liguria, Veneto e Lombardia. Complessivamente sono oltre 70 gli indagati nell’indagine.

Le squadre coinvolte sarebbero più di 30. Tra queste vi sarebbero Pro Patria, Barletta, Brindisi, L’Aquila, Neapolis Mugnano, Torres, Vigor Lametia, Sant’Arcangelo, Sorrento, Montalto, Puteolana, Akragas, San Severo.

Ci sarebbe la ‘ndrangheta dietro alcune delle presunte combine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy