Albania: la federcalcio sospende il campionato

Albania: la federcalcio sospende il campionato

La decisione in seguito al boicottaggio dell’associazione degli arbitri dopo l’aggressione al termine di Kamza-Laci del 3 marzo al direttore di gara da parte di tifosi e dirigenti del Kamza. Il club è stato escluso dal torneo

di Redazione

Il massimo campionato albanese è al centro di una bufera. La federcalcio ha infatti deciso di sospendere le partite in seguito al boicottaggio dell’associazione degli arbitri a causa degli episodi di violenza lo scorso 3 marzo, al termine della partita Kamza-Laci, terminata 1-1, quando al 95’ l’arbitro Hamiti ha fischiato un rigore per gli ospiti. Il direttore di gara è stato assalito da alcuni tifosi e da alcuni dirigenti del Kamza. La federcalcio ha preso immediati provvedimenti: il club è stato multato ed estromesso dal campionato, e tre dirigenti esclusi per tre anni da qualsiasi attività sportiva. L’associazione degli arbitri ha chiesto che sia la polizia a controllare la sicurezza negli stadi.

FONTE: www.gazzetta.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy