Liga: Barcellona, colpo all’ultimo respiro

Liga: Barcellona, colpo all’ultimo respiro

Colpo all’ultimo respiro. Nella 13esima giornata di Liga il Barcellona espugna al 93′ il Mestalla grazie a un gol di Busquets: finisce 1-0 contro il Valencia, i blaugrana mantengono invariate le distanze dal Real Madrid e conservano il secondo posto solitario a meno 2 dalle Merengues. Nel finale una bottiglietta d’acqua lanciata dagli spalti colpisce in volto Messi, che esce dal campo congratulandosi ironicamente coi tifosi.

Il Barcellona di Luis Enrique, dunque, sa anche soffrire. Al termine di una sfida complicata, contro un Valencia che si chiude a riccio e riparte in velocità, è una prodezza di Messi al 93′ a liberare Neymar per un colpo di testa a tu per tu con il portiere avversario Diego Alves. L’estremo difensore brasiliano riesce a respingere d’istinto, ma la palla arriva sul sinistro di Busquets che si coordina e scaraventa di rabbia in rete, siglando il gol partita che blocca la fuga del Real Madrid.
Nei festeggiamenti la ‘Pulce’ si becca anche una bottiglietta d’acqua in faccia: l’argentino evita scenate ed esce dal campo visibilmente dolorante, con il pollice alzato verso la gente del Mestalla a congratularsi ironicamente. Il Barcellona è dunque a 31 punti in classifica, a meno 2 dalla squadra di Ancelotti e a più 2 sull’Atletico Madrid.
Riprende la scalata alle prime posizioni anche il Siviglia, che dimentica la batosta del Camp Nou con un 5-1 sul malcapitato Granada: doppietta di Bacca e centri di Banega, Mbia e Gameiro, inutile il momentaneo pareggio ospite di El Arabi. La squadra di Emery sale a 26 punti e scavalca il Valencia al quarto posto. A tre lunghezze dal ‘Murcielago’ c’è il Villarreal, bravo ad espugnare 2-0 (a segno Vietto e Uche) il campo del Cordoba e ad affiancare in graduatoria il Malaga.
Nell’assurda e tristissima domenica del calcio spagnolo, c’è anche da registrare la vittoria dell’Atletico Madrid: 2-0 sul Deportivo, con gol di Arda Turan e Niguez. Per Alessio Cerci solo 15 minuti in campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy